Troupe Rai malmenata dal padre dei fratelli Bianchi: aggiornamenti da ‘La vita in diretta’

di Redazione Bufale |

fratelli Bianchi
Troupe Rai malmenata dal padre dei fratelli Bianchi: aggiornamenti da ‘La vita in diretta’ Bufale.net

Risalgono a poche ore fa le notizie riguardanti un giornalista Rai di ‘La vita in diretta’, probabilmente operatore al seguito della cronista, che si era recato nei pressi dell’abitazione dei fratelli Bianchi. L’obiettivo del servizio era fare chiarezza a proposito di alcune recenti intercettazioni in carcere che, in realtà, hanno visto protagonista la madre dei giovani. In particolare, come abbiamo riportato alcuni giorni fa sul nostro sito, alla donna veniva imputata una frase a dir poco infelice su Willy Monteiro Duarte: “Manco fosse morta la regina“.

Operatore Rai e giornalista aggrediti dal padre dei fratelli Bianchi a ‘La vita in diretta’

La ricostruzione dei fatti è molto semplice a circa 1:05:00 della puntata intera di ‘La vita in diretta’, andata in onda il 22 settembre (potete facilmente recuperarla su Rai Play tra poche ore). Nel tentativo di fare chiarezza sulle notizie venute a galla in questi giorni, infatti, i due sono stati dapprima aggrediti verbalmente dalla madre, poi fisicamente dal padre dei fratelli Bianchi. Ai due dipendenti della Rai, più in particolare, veniva imputato dall’uomo il fatto di essersi recati in una strada privata.

Un discorso di privacy, dunque, che ad un certo punto degenera. La giornalista si allontana più velocemente, mentre l’operatore Rai finisce nel mirino del padre dei fratelli Bianchi. Dal video si nota il contatto fisico tra i due, al punto che, successivamente, tramite ulteriore collegamento viene annunciato che il ragazzo dovrà stare a riposo per almeno tre giorni. Fortunatamente, sono escluse lesioni, fermo restando la grave condotta dell’aggressore. Staremo a vedere se ci saranno o meno strascichi legali dopo quanto avvenuto oggi.

Dalle prime verifiche, è venuto fuori che non dovrebbe trattarsi di una strada privata e che i giornalisti erano liberi di stazionare attorno all’abitazione dei fratelli Bianchi, in questo momento in carcere. Vi daremo certezze in merito appena possibile. La sensazione è che la condotta del padre possa avere delle conseguenze, stando a quanto mandato in onda da ‘La vita in diretta’.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News