Salvini tuona: “Governo di poltronari terroni, ha portato IVA al 30% per il Maloox”. Tutti i chiarimenti

di Redazione |

Salvini

Sta girando molto lo screenshot di un presunto tweet di Matteo Salvini che si sarebbe scagliato contro il nuovo governo composto dal Movimento 5 Stelle e Partito Democratico. A dirla tutta, al netto di alcune critiche ricevute di recente dai suoi stessi fan, come vi abbiamo riportato nella giornata di oggi, negli ultimi giorni l’ormai ex Ministro dell’Interno ha avuto parecchie uscite contro le forze politiche legate a queste due correnti, ma il virgolettato a lui associato va oltre ed è di quelli pesanti.

Nello specifico, secondo l’immagine in questione, Salvini sui social avrebbe dichiarato esplicitamente: “Questo governo di poltronari terroni, ha già portato IVA al 30% per il Maloox, il Gaviscon e la Preparazione X! Ma io non mollo! Bacioni“. Inevitabilmente, chi ha alimentato questo presunto post accusa il leader della Lega di aver già abbandonato un approccio che negli ultimi mesi lo aveva visto improvvisamente più vicino alla questione meridionale. Tutto tornerebbe, visto che ora il numero uno del Carroccio non faccia più parte dell’esecutivo.

Eppure, alcune espressioni ci sono apparse da subito eccessive anche per lo stile comunicativo di Salvini, non sempre particolarmente diplomatico. E così abbiamo notato che nei suoi tweet non siano presenti esternazioni di questo tipo. Al netto di alcune uscite recenti da parte di Feltri su Libero, che ha più volte evidenziato come tanti ministri del nuovo governo abbiano proprio origini meridionali. Nemmeno su Google ci sono tracce di virgolettati simili, ragion per cui possiamo assicurarvi sul fatto che quelle riportata nell’immagine ad inizio articolo sia in tutto e per tutto una bufala.

Fate sempre molta attenzione agli screenshot riguardanti presunti post e tweet da parte dei personaggi politici. Senza un link che ne attesti l’autenticità, affermazioni del genere non possono mai essere date per veritiere “a prescindere”. E questa volta è toccato a Matteo Salvini essere vittima di un “giochetto” di questo tipo.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News