Salvinexit, vertice ministri UE sui migranti senza Salvini impegnato in comizi: Mattia Feltri lo attacca

di Redazione |

Salvinexit

Torna di moda oggi 7 giugno un’espressione non inusuale in Italia, vale a dire “Salvinexit“. Si tratta di un termine portato alla luce dal giornalista Mattia Feltri, che in giornata ha commentato la decisione da parte di Salvini di non essere presente al vertice dei ministri degli Interni dell’Unione Europea. Il tutto, in occasione di un appuntamento che sulla carta dovrebbe stare particolarmente a cuore al leader della Lega, visto che in queste si parlerà proprio di migranti.

Dopo la questione relativa al post dello stesso Salvini sull’arresto di dieci cinesi, che, come vi abbiamo raccontato nella giornata di ieri, ha fatto arrabbiare non poco la Procura, oggi tocca analizzare un fatto differente sul Ministro dell’Interno italiano. L’espressione “Salvinexit”, dunque, tende ad ironizzare sul fatto che Salvini non risulti presente ad un vertice che sulla carta lo coinvolge in prima persona, considerando il fatto che i suoi comizi elettorali sono spesso e volentieri incentrati proprio su questo tema.

Il programma di Salvini questo venerdì

Come si potrà notare dall’immagine ad inizio articolo, in effetti, oggi 7 giugno Salvini stesso fa sapere tramite la propria Facebook (qui il link speciale) che è stato e sarà rispettivamente a Romato di Lombardia, Novate Milanese, Paderno Dugnano e Biella. Come se non bastasse, secondo Mattia Feltri ed il suo editoriale su La Stampa, tra un evento e l’altro il numero della Lega sarà anche in collegamento con Barbara D’Urso durante Pomeriggio Cinque.

Salvinexit, i temi trattati dal vertice UE il 7 giugno

Per quanto riguarda il vertice dei ministri degli Interni dell’Unione Europea, previsto proprio questo venerdì in Lussemburgo, alcuni dettagli rilevanti vengono forniti da Next Quotidiano. La fonte cita alcuni dei temi trattati e, come si potrà notare da una pagina ufficiale, effettivamente tra i punti del giorno troviamo anche questioni inerenti il problema migranti. Da qui l’ironia di Mattia Feltri su La Stampa e la riproposizione del termine Salvinexit, considerando il fatto che Matteo Salvini non si vedrà in Lussemburgo.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News