Parata del 2 giugno, Roberto Fico fa il saluto comunista

di Luca Mastinu |

Parata del 2 giugno, Roberto Fico fa il saluto comunista Bufale.net

Un meme in libera circolazione nelle ultime ore attribuisce al Presidente della Camera Roberto Fico il gesto del pugno chiuso tipico del comunismo fatto, secondo le fonti, durante la parata del 2 giugno che celebrava la Festa della Repubblica. C’è da dire, in primo luogo, che Fico è già stato oggetto di polemiche da parte di Matteo Salvini per una sua dichiarazione proprio in merito al 2 giugno.

C’è una parola che non posso ripetere per definire una delle più importanti personalità istituzionali della Repubblica che ostenta il suo pugno chiuso davanti a chi con onore indossa la divisa.

Roberto Fico fece realmente quel gesto, ma stiamo parlando del 2018 e il diretto interessato aveva già chiarito la sua posizione. Quotidiani come Libero, nello specifico da una pubblicazione di Giovanni Sallusti riportata anche da NeXt Quotidiano, avevano tacciato di comunismo il Presidente della Camera con non poco veleno:

roberto fico pugno chiuso 1

 

L’ondata arrivata da certi quotidiani, pochi giorni dopo, costrinsero Roberto Fico a intervenire personalmente con una lettera inviata alla redazione de Il Tempo il 4 giugno, ma ci ritroviamo con una pagina dall’accesso riservato solo agli abbonati. Tuttavia Libero ne ha riportato il contenuto consegnato dal portavoce della Camera Carlo Passarello:

Lascia perplessi la libera e creativa interpretazione data dal vostro giornale di un semplice cenno di incoraggiamento del presidente Fico alla folla presente in piazza, che nulla aveva di ideologico. Sostenere che ogni pugno chiuso sia un riferimento al comunismo evidenzia un pregiudizio palese del cronista.

Non si trattò, dunque, di un saluto comunista bensì di un gesto di incitazione alla folla. Sul sito Il24.it, ancora, troviamo una riflessione che vi invitiamo a leggere.

Parliamo di acchiappalike, dunque, perché ci ritroviamo di fronte a una notizia vecchiadistorta già allora dalla stampa, sulla quale era dovuto intervenire lo stesso Fico attraverso il suo portavoce.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News