Negazionisti e bufala delle ambulanze Covid che girano a vuoto, la Croce Rossa sbotta ufficialmente

di Redazione Bufale |

Ambulanze Covid
Negazionisti e bufala delle ambulanze Covid che girano a vuoto, la Croce Rossa sbotta ufficialmente Bufale.net

Da alcuni giorni a questa parte, si registra un nuovo trend sulle ambulanze Covid che girerebbero a vuoto con il solo scopo di terrorizzare gli italiani, in nome della farsa di cui parlano i negazionisti in seguito alla seconda ondata di contagi. Come se non bastasse quanto riportato in giornata, a proposito della fake news in cui sono cascati più complottisti di quanti possiate immaginare, stavolta tocca dunque affrontare una vicenda che ha innescato la replica ufficiale da parte della Croce Rossa. In particolare, quella di Buccinasco.

La Croce Rossa risponde ai negazionisti e alla bufala delle ambulanze Covid che girano senza meta

Provando a ricostruire l’accaduto, bisogna prendere atto della comunicazione giunta via social dalla Croce Rossa di Buccinasco, visto che a fine ottobre hanno preso piede sui social nuove voci alimentate dai negazionisti. Evidentemente la recente bufala delle ambulanze Covid che girano senza una meta precisa è troppo anche per loro, se pensiamo a quanto abbiamo avuto modo di raccogliere proprio in queste ore. Vi riportiamo uno scorcio della nota, che trovate nella sua versione originale su Facebook:

“Sono settimane pesanti, tanto quanto lo sono state a Marzo ed Aprile. Abbiamo sempre lavorato, ma ciò che abbiamo davanti agli occhi tutti i giorni, è difficile da sopportare. Veniamo a contatto con pazienti malati di Covid ogni giorno, vediamo nei loro occhi preoccupazione per se stessi e per i loro cari, stessa preoccupazione che abbiamo noi, perché nonostante le nostre mille precauzioni e l’utilizzo dei presidi di auto-protezione individuale, la paura di ammalarci è tanta. Il nostro scopo non è fare allarmismo, nè tantomeno descrivere la realtà in maniera distorta, tutto ciò ci tocca nel profondo”.

Difficile dire se queste parole riusciranno in qualche modo a scuotere le menti dei negazionisti, i quali dopo aver iniziato a condividere i video dagli ospedali, commettendo svariati errori nel tentativo di evidenziare che siano vuoti, o quantomeno non così pieni come dicono i Media, ora hanno deciso di concentrarsi sulle ambulanze Covid.

Dal nostro punto di vista, l’unica cosa da fare è raccomandare a coloro che ci seguono di fare molta attenzione prima di alimentare disinformazione, ricondividendo sui social video e contenuti non verificati. Nei limiti del possibile, stiamo provando ad analizzare più materiale in questioni giorni, come nel caso delle ambulanze Covid. Ecco un filmato emblematico in questo senso.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News