Ira dei negazionisti sugli ospedali vuoti in 4 città italiane per il Covid, ma sono attori di serie TV

di Redazione Bufale |

ospedali vuoti
Ira dei negazionisti sugli ospedali vuoti in 4 città italiane per il Covid, ma sono attori di serie TV Bufale.net

Sembra dura da credere, ma in queste ore sta girando sui social una foto che ci parla di ospedali vuoti a proposito del Covid, mostrandoci la foto di medici in posa e senza nulla da fare. Chiunque, almeno una volta nella vita, ha guardato una delle quattro serie TV che sono ritratte nello scatto in questione, ma evidentemente neanche questo ha in qualche modo fermato l’impeto dei cosiddetti negazionisti. O quantomeno di coloro che tendono a minimizzare l’attuale situazione che stiamo vivendo nel nostro Paese a causa della seconda ondata di contagi Covid.

Ospedali vuoti in quattro citta italiane, ma sono foto di serie TV

In sostanza, qualcuno ha diffuso sui social la foto che trovate ad inizio articolo, con il chiaro intento di prendere in giro i negazionisti e complottisti che da alcuni giorni a questa parte parlano di ospedali vuoti. Alcuni commenti, pieni di ira, la dicono tutta. Anche attraverso video che creano disinformazione, come quello che abbiamo trattato sul nostro sito nella giornata di ieri, in relazione ad un filmato che ci è pervenuto direttamente dall’ospedale San Paolo di Napoli.

Dunque, la tesi portata avanti con la foto in questione è che ci siano ospedali vuoti a Lucca, Sondrio, Caserta e Domodossola. Tuttavia, questi geni contemporanei, oltre ad offendere medici ed infermieri, ignorano che nello scatto ci siano gli attori rispettivamente di Dr. House, Grey’s Anathomy, Scrubs, fino ad arrivare a E.R. – Medici in prima linea. In sostanza, serie TV molto famose, che non hanno placato l’ira dei negazionisti Covid.

La verità è un’altra. Parlare di ospedali vuoti vuol dire minimizzare un problema reale, con la seconda ondata di contagi Covid che rischia seriamente di portarci ad un nuovo lockdown. Staremo a vedere quali saranno le decisioni in merito da parte del governo.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News