Molto pericoloso il virus Facebook tramite finto video Heres su Messenger a fine giugno 2019

di Redazione |

virus Facebook

Un nuovo virus Facebook sta prendendo piede proprio in queste ore in Italia e nel resto del mondo, sfruttando tutto il potenziale di un finto video “heres” che circola tramite Messenger. Secondo i primi dati raccolti, potrebbe trattarsi della minaccia più grande tra quelle registrate nel 2019, con il termine heres che prende spunto dall’inglese e dall’espressione “here you are”. Infatti, come si potrà notare dall’immagine riportata ad inizio articolo, la sua diffusione ci porta su binari completamente diversi rispetto a quelli registrati con le pagine di fake news poi rimosse dal social network, come abbiamo notato non molto tempo fa.

Cerchiamo dunque di comprendere come si manifesta questo nuovo virus Facebook segnalato anche in Italia oggi 25 giugno? Il cosiddetto video Heres, infatti, non lo troverete all’interno della vostra home, ma si paleserà attraverso Messenger, l’app parallela del social network pensata per le chat coi vostri contatti. Agli utenti viene inoltrato un messaggio che ha come mittente un nostro amico, assolutamente inconsapevole di ciò che sta avvenendo. Il motivo? Quest’ultimo è già stato colpito dal malware in questione.

La domanda è semplice, in quanto alle potenziali vittime viene richiesto se si riconoscano in un video. Il testo, infatti, prevede anche un link e la pagina di destinazione pare preveda una potenziale sottoscrizione a servizi in abbonamento, o in alternativa la possibilità che andiate a fornire i vostri dati. Entrambe le pratiche concepite da questo nuovo virus Facebook, in ogni caso, mettono seriamente in discussione la vostra sicurezza.

Secondo altri dati che abbiamo raccolto, infatti, nel momento in cui ci si lascia fregare dal virus Facebook diffuso tramite il finto video “you heres” su Messenger, diventerete automaticamente il mittente dello stesso messaggio, che verrà inoltrato a vostro nome ai contatti che avete memorizzato. Insomma, oltre ad ignorare il messaggio in questione, ricordate di avvisare chi ve lo manda inconsapevolmente, affinché capisca di essere al centro di un attacco.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News