Addio a 23 pagine Facebook di fake news, metà a favore di Lega e M5S: la lista completa

di Redazione |

Fake News

Arriva nella tarda serata di domenica 12 maggio un provvedimento importante con il quale potremo dire addio a 23 pagine Facebook di fake news, come potremo notare dall’approfondimento che abbiamo in serbo per voi. La maggior parte delle suddette pagine proponevano contenuti a favore della Lega di Salvini e del Movimento 5 Stelle, in antitesi con il debuking di una bufala condivisa sul nostro sito pochi giorni giorni fa. Importante dunque individuare la lista completa delle pagine incriminate, per farci un’idea chiara di chi ha proposto notizie false sui social negli ultimi mesi qui in Italia.

La denuncia di queste pagine Facebook portatrici di fake news giunge direttamente da Avaaz e in questi minuti siamo risaliti allo studio originale, con cui potremo passare più facilmente dalla teoria alla pratica. Scendendo maggiormente in dettagli, la categorizzazione delle fanpage chiuse ci parla di finte pagine in appoggio alla Lega, quelle che sostenevano il Movimento 5 Stelle, oltre ad altri esempi importanti come Kontrokultura, Leggilo.org e varie pagine antisemite.

Dopo un percorso non poco tortuoso, abbiamo recuperato i nomi specifici delle pagine Facebook chiuse per aver diffuso fake news. La lista integrale, come accennato, contiene 23 voci: Vogliamo il movimento 5 stelle al governo, Beppe Grillo For President, Lega Salvini Sulmona, Lega Salvini Premier Santa Teresa di riva, NOI SIAMO 5 stelle, Lombardia a 5 stelle, Adriano Valente, Mag24 Informazione Indipendente, Catena Umana, Catena Umana 3, »Ragazzi. ツ, Dannati e Ribelli, Questa è l’Italia, La voce del popolo 2, Nicolò Raniolo, Notizie Web, Contro Rothschild: la Bestia che domina il mondo, I valori della vita, Un Caffè al giorno, Oltre.TV, La nostra salute è sotto attacco, La verità ci rende liberi- Advanced Mind e Roba da Pazzi.

Insomma, a questo punto è possibile avere le idee più chiare sulla fanpage Facebook che di recente hanno alimentato fake news, oltre a fomentare odio e tensione, con indiretto coinvolgimento per Lega e Movimento 5 Stelle e fermo restando che restano in circolazione tante altre pagine di questo tipo.

Latest News