Lasciano credere che Papa Ratzinger sia morto oggi con “lutto per il Vaticano”

di Redazione Bufale |

Papa Ratzinger
Lasciano credere che Papa Ratzinger sia morto oggi con “lutto per il Vaticano” Bufale.net

Si potrebbe parlare facilmente di “acchiappaclick” ed effettivamente ci sono tutti i presupposti per usare questo termine, ma la storia di Papa Ratzinger morto oggi, con tanto di “gravissimo lutto per il Vaticano“, probabilmente va oltre. In passato l’ex Pontefice, che lo scorso mese ha compiuto 95 anni, è stato già al centro di fake news, come vi abbiamo riportato con altri articoli, mentre oggi qualcuno ha cercato di portarsi a casa dei click facili giocando sulla punteggiatura.

La disinformazione su Papa Ratzinger morto oggi con “gravissimo lutto per il Vaticano”

Capita così che ci si imbatta in post che riportano messaggi del genere: “GRAVISSIMO LUTTO PER IL VATICANO E PER PAPA EMERITO RATZINGER. È MORTO”. Inutile dire che gli autori, vogliosi di spingere il link con il quale si parla in realtà della morte di Angelo Sodano, segretario di Stato vaticano emerito e decano emerito del Collegio cardinalizio, potranno sempre ribattere a modo loro. La punteggiatura di quel testo, infatti, dovrebbe lasciar intendere che a perdere la vita non sia stato l’ex Pontefice.

Tuttavia, si gioca come sempre sulla superficialità di tanti utenti che non prestano attenzione ai particolari. E così in molti hanno la sensazione che sia morto Papa Ratzinger oggi. In realtà, Sodano è stato segretario di Stato con due papi. Dopo essere stato nominato nel 1991 da Giovanni Paolo II, infatti, Benedetto XVI il 15 settembre 2006 decise di accettare le sue dimissioni dalla carica. Il legame tra i due ha indotto qualcuno a creare descrizioni di link facilmente in grado di creare confusione tra gli utenti.

La notizia del decesso di Angelo Sodano è stata affrontata anche da ANSA, mentre a chi ha lasciato credere che Papa Ratzinger fosse morto, sfruttando la vicenda dell’ex segretario di Stato, ribadiamo la necessità di essere più corretti nel dare determinate tipologie di notizie.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

ATTENZIONE - L'articolo verrà successivamente completato con un FACT-CHECKING COMPLETO, ma per ora presenta un TAG PROVVISORIO con le informazioni fino ad ora raccolte per bloccare la viralità di eventuali bufale. La metodologia è spiegata nella seguente sezione: https://www.bufale.net/fact-checking-prearticoli

Latest News