La “strage senza precedenti” di un blog complottista: caso 3 con Mauro D’Auria

di Bufale.net Team |

il risveglio dossier 3 mauro d'auria
La “strage senza precedenti” di un blog complottista: caso 3 con Mauro D’Auria Bufale.net

I nostri lettori ci segnalano un documento redatto dall’autore di un blog, o meglio, di una rete di blog dai nomi particolarmente gettonati (Tornare all’inizioIl RisveglioCielo Limpido e così via). Il documento si presenta come un file .pdf in cui compare una lista di 46 nomi sotto il titolo Una strage senza precedenti e nessuno paga – Lista dei morti da vaccino: astrazeneca, moderna, phizer (sic!). Secondo l’intestazione, tale documento non viene aggiornato dall’8 maggio 2021. Lo trovate archiviato a questo indirizzo. In chiusura, il file contiene un link al blog dell’autore. Si tratta di tanti casi, dunque questo articolo fa parte di una serie di tanti articoli che raggruppiamo sotto la categoria Il Risveglio (Dossier).

Scarica l’elenco che poniamo in analisi: Lista-dei-morti-per-vaccino

Alla fine del documento troviamo il link a un blog dall’alto contenuto complottista. Ai riferimenti religiosi – che non contestiamo – si alternano bizzarre profezie sulla venuta dell’Anticristo, sulla spiritualità e sul satanismo, elementi che con poco audaci giri di parole vengono collegati alla pandemia in corso e ai vaccini. Un esempio:

L’anticristo è già sulla Terra ma ancora non lo conosciamo tutti, è colui che da gli ordini a tutti i governi mondiali e questo anticristo quel giorno che si presenterà a tutti dirà che è il Gesù che doveva tornare, ma purtroppo la gran massa della popolazione lo accetterà perché verrà a mettere salvezza dalla disperazione, ma è stato lui a causare tutto quello che dovrà succedere. Per questo motivo si chiama anticristo per il fatto che è contro Cristo. Ma poi arriverà il vero Gesù-Cristo quando ci sarà la fine dei tempi, e mancano pochi anni a questa sua seconda venuta. Nessuno sa il giorno ma i tempi profetizzati sono questi.

Caso 3: Mauro D’Auria

Arriviamo al dunque, ora, e continuiamo con il terzo nome riportato sulla lista: Mauro D’Auria. Il suo caso è esemplare, in termini di giornalismo, per l’exploit di titoli acchiappaclick lanciati da testate di cui ci siamo più volte occupati.

I calcoli inesatti del documento

Mauro D’Auria è stato stroncato da un arresto cardiaco il 23 gennaio 2021, a soli 45 anni, dopo una partita a tennis. Mauro era uno specialista gastroenterologo presso il Presidio Ospedaliero Umberto I di Nocera Inferiore (Salerno). Il documento che poniamo in analisi in questo dossier riporta: “Muore il giorno dopo essersi vaccinato (Pfizer)”, ma la risposta è nel profilo social dello stesso D’Auria.

La stampa riporta che Mauro D’Auria è morto il 23 gennaio, il documento sostiene che nel giorno precedente avesse ricevuto la sua dose di Pfizer.  Se ci attenessimo a questo dato potremmo intuire che il medico avesse ricevuto il vaccino il 22 gennaio. Così non è, perché Mauro D’Auria il 9 gennaio ha cambiato la sua immagine del profilo su Facebook con lo sticker “Fatto”, usato dagli utenti vaccinati.

La strumentalizzazione: Affari Italiani e Secondopiano

Gayburg, in un articolo del 25 gennaio 2021, metteva in evidenza la strumentalizzazione della notizia operata dal sito Rec News. Ovviamente si trattava di una forzata correlazione tra la morte del povero Mauro D’Auria e il vaccino. In realtà nessuna fonte ha messo in correlazione la morte del gastroenterologo con il vaccino.

Il lavoro più “sporco”, per usare un eufemismo, è stato svolto – oltre agli utenti social avvezzi a mendicare like – da Affari Italiani che in un articolo del 24 gennaio dava risalto ai commenti del popolo no-vax (e nemmeno Secondopiano.org si è lasciato sfuggire l’occasione). Giornalettismo, per questo, aveva contestato una tale politica di stampa.

Mauro D’Auria aveva ricevuto la sua dose il 9 gennaio, ma la sua morte è stata cagionata da un arresto cardiaco.

Tutto il dossier “Il Risveglio”

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News