La “strage senza precedenti” di un blog complottista: caso 1 con Elisabeth Durazzo

di Bufale.net Team |

La “strage senza precedenti” di un blog complottista: caso 1 con Elisabeth Durazzo Bufale.net

I nostri lettori ci segnalano un documento redatto dall’autore di un blog, o meglio, di una rete di blog dai nomi particolarmente gettonati (Tornare all’inizioIl RisveglioCielo Limpido e così via). Il documento si presenta come un file .pdf in cui compare una lista di 46 nomi sotto il titolo Una strage senza precedenti e nessuno paga – Lista dei morti da vaccino: astrazeneca, moderna, phizer (sic!). Secondo l’intestazione, tale documento non viene aggiornato dall’8 maggio 2021. Lo trovate archiviato a questo indirizzo. In chiusura, il file contiene un link al blog dell’autore. Si tratta di tanti casi, dunque questo articolo fa parte di una serie di tanti articoli che raggruppiamo sotto la categoria Il Risveglio (Dossier). 

Scarica l’elenco che poniamo in analisi: Lista-dei-morti-per-vaccino

Alla fine del documento troviamo il link a un blog dall’alto contenuto complottista. Ai riferimenti religiosi – che non contestiamo – si alternano bizzarre profezie sulla venuta dell’Anticristo, sulla spiritualità e sul satanismo, elementi che con poco audaci giri di parole vengono collegati alla pandemia in corso e ai vaccini. Un esempio:

L’anticristo è già sulla Terra ma ancora non lo conosciamo tutti, è colui che da gli ordini a tutti i governi mondiali e questo anticristo quel giorno che si presenterà a tutti dirà che è il Gesù che doveva tornare, ma purtroppo la gran massa della popolazione lo accetterà perché verrà a mettere salvezza dalla disperazione, ma è stato lui a causare tutto quello che dovrà succedere. Per questo motivo si chiama anticristo per il fatto che è contro Cristo. Ma poi arriverà il vero Gesù-Cristo quando ci sarà la fine dei tempi, e mancano pochi anni a questa sua seconda venuta. Nessuno sa il giorno ma i tempi profetizzati sono questi.

Elisabeth Durazzo

Arriviamo al dunque, ora, e iniziamo con il primo nome riportato sulla lista: Elisabeth Durazzo. Nel documento leggiamo che sarebbe morta due giorni dopo aver ricevuto il vaccino Pfizer. Il caso dell’infermiera morta nel sonno non è nuovo al nostro archivio, e infatti ci siamo già occupati di lei in un articolo del 18 gennaio 2021. La donna è stata ritrovata priva di vita nella sua abitazione di Piedimonte San Germano (Frosinone) e sui social circolavano rumor sul fatto che fosse morta a causa del vaccino anti Covid.

L’esito dell’autopsia

L’autopsia ha stabilito che Elisabeth è morta per cause naturali.

Della correlazione con il vaccino anti Covid non esiste traccia, e su più fonti leggiamo che le cause naturali individuate nella sua morte fanno pensare ad un arresto cardiaco. Sulla stampa nazionale, inoltre, leggiamo“Aveva di recente fatto il tampone ed era negativa al Covid. Non aveva problemi particolari di salute e  inutili sono stati i soccorsi del 118”, ma nessun riferimento al vaccino. Da Assocare ipotizzano“Forse occorre fermarsi, analizzare quello che sta accadendo e capire se tali decessi sono correlati o meno allo stress e al burnout. E ciò per scongiurare altre vittime”.

In attesa dell’ospedale

Per avere più informazioni sulla correlazione tra il vaccino – ricordiamo, secondo alcune fonti Elisabeth avrebbe ricevuto la dose di Pfizer due giorni prima del decesso – e la morte dell’infermiera abbiamo contattato la direzione del polo ospedaliero Alatri/Frosinone e siamo in attesa di risposta. Per il momento, ribadiamo, nessuna fonte parla di correlazione tra la morte di Elisabeth e il vaccino.

Tutto il dossier “Il Risveglio”

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News