La profonda ignoranza dei nazionalisti infuriati per il primo Carabiniere musulmano: “Non può giurare”

di Redazione Bufale |

Carabiniere musulmano

La notizia del giorno qui in Italia è probabilmente incentrata sull’ufficialità del primo Carabiniere musulmano. La sua religione, tuttavia, ha immediatamente fatto scattare l’alert dei sovranisti, un po’ come avvenne qualche mese fa con una denuncia pubblica di Salvini poi smentita dalla Questura (potete approfondire qui quella storia). La storia di Badar Eddine Mennani, che tra le altre cose è nato a Santa Maria Capua Vetere (Caserta), sta creando numerose polemiche, risvegliano l’animo nazionalista che risiede in tanti italiani.

Alcuni commenti che si susseguono nella pagina Facebook “Noi poliziotti per sempre”, in relazione al post che annuncia appunto il primo Carabiniere musulmano per l’Arma, non fanno altro che denotare la profonda ignoranza che c’è nel nostro Paese su un tema come l’Islam. Troppo spesso, infatti, si semplificano le religioni diverse dalle nostre, facendole ruotare attorno a pochi e semplici assunti. In questo caso individuando quelli che in qualche modo potrebbero mettere in discussione il sogno del ragazzo di origini marocchine. Qui qualche esempio:

Un musulmano praticante non può giurare sulla bandiera italiana! L’Islam non prevede la laicità dello Stato. Follia pura!“;

Un musulmano praticante offre la vita e giura sul corano … però ha giurato fedeltà alla costituzione italiana e all’Arma dei carabinieri… qualcosa non torna“;

Cioè fatemi capire, se chiedo io un giorno di ferie entro il mese perché devo fare una visita non me lo concedono però per fargli fare il ramadan sì? Ma vi rendete conto in che paese stiamo vivendo? Ormai siamo stati colonizzati. Ridicoli siete. Ridicoli. Voglio scappare da questo paese di burattini, di corrotti, di inciviltà. Siamo la barzelletta del mondo intero. Lo scenario è devastante. Vergogna del mondo intero. Ho il voltastomaco per tutto quello che vedo e il terrore per lo schifo che aspetta ai nostri figli“.

L’Islam prevede moltissime sfaccettature ed il primo commento riportato sul Carabiniere musulmano è estremamente superficiale. Allo stesso tempo, per il ramadam non si richiedono permessi speciali che di solito vengono negati agli italiani: si mangia di notte e la loro cultura prevede che si possa lavorare regolarmente. Precisazioni doverose e rapida, giusto per smentire commenti e post più ricorrenti.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News