La denuncia della TV di Stato Russa: “Gli Ucraini hanno sostanze che li rendono Universal Soldiers”

di Bufale.net Team |

La denuncia della TV di Stato Russa: “Gli Ucraini hanno sostanze che li rendono Universal Soldiers” Bufale.net

Universal Soldiers: è il titolo di una sfortunata saga cinematografica con Van Damme. Nella finzione cinematografica gli Universal Soldiers erano “I Nuovi Eroi” (traduzione italiana del titolo della saga nel nuovo film).

Soldati americani uccisi nei campi di battaglia del mondo, rianimati col potere della tecnologia e trasformati in uomini invincibili, esecutori perfetti della volontà del loro esercito. Indistruttibili, senza memoria del loro passato e dalla forza fisica superiore a quella di ogni altro uomo.

La saga cinematografica viene vista dagli occhi di Luc Deveraux (Jean-Claude Van Damme), l’unico Universal Soldier (o “Nuovo Eroe”) in grado di conservare i ricordi della sua vita passata e quindi combattere per la giustizia anche disobbedendo agli ordini dei suoi capi.

Che la Propaganda Russa si basi su suggestioni scioccanti l’avevamo visto: ricorderemo sempre un allucinato filmato che raffigura il covo di ipotetici nazisti ebrei terroristi omosessuali intenti a minacciare la vita dei giornalisti russi e promuovere l’omosessualità tra i giovani russi.

L’acciaiera Azovstal, secondo le “fonti russe”, è stata raffigurata dal laboratorio segreto di un gioco da tavolo nato su Kickstarter, un “biolaboratorio” dove si producono terrificanti malattie per sottomettere tutti i virgulti sovietici che non sono stati omosessualizzati dai terroristi armati di copie di The Sims.

Ma con l’avvicinarsi del 9 Maggio e la necessità di trasformare Mariupol in un violento teatro dove mettere in posa la “vittoria contro i nazisti Ucraini” (nonché terroristi, gay ed ebrei…), ci vuole qualcosa di più forte.

Contrordine Tovarish, ad Azovstal non creano più malattie: creano gli Universal Soldiers.

Un esercito di “Nuovi Eroi”, Van Damme muscolosi, ebrei, terroristi, nazisti, fascisti, omosessuali e chi più ne ha più ne metta, invulnerabili e senza memoria pronti a sconfiggere la Gloria Sovietica con muscoli unti e boa di struzzo.

La denuncia della TV di Stato Russa: “Gli Ucraini hanno sostanze che li rendono Universal Soldiers”

L’appello cita proprio gli “UniSol”, gli “Universal Soldiers”, i “Soldati Universali”.

La narrazione parla di questi UniSol con gli “occhi folli” che si scagliano senza paura e senza emozioni contro i tank Russi, con soldati che mostrano tra le macerie fialette di vetro e pillole.

Elementi inconsistenti per parlare della creazione dei “Nuovi Eroi” nel mondo reale, ma del resto, la propaganda del Cremilino passa anche da questo.

Demonizzare gli Ucraini così tanto da trasformarli in mostri da incubo cinematografico.

Il risultato? L’abbiamo visto: giovani russi che telefonano a casa annunciando di aver ucciso e torturato soldati e civili per sentirsi rassicurare dalle madri.

“Tranquillo, tanto non erano esseri umani”.

Tanto, erano solo UniSol nazisti, fascisti, omosessuali, ebrei e terroristi invincibili contro la gloria dei virili maschioni sovietico-russi.

Immagine di copertina tratta dal film “Universal Soldier – I Nuovi Eroi” (1992)

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

ATTENZIONE - L'articolo verrà successivamente completato con un FACT-CHECKING COMPLETO, ma per ora presenta un TAG PROVVISORIO con le informazioni fino ad ora raccolte per bloccare la viralità di eventuali bufale. La metodologia è spiegata nella seguente sezione: https://www.bufale.net/fact-checking-prearticoli

Latest News