Esenzioni dal Green Pass, per chi, come

di Bufale.net Team |

Esenzioni dal Green Pass, per chi, come Bufale.net

Le esenzioni dal Green Pass sono sempre state il dubbio del momento, specialmente col fatto che dal 6 Agosto (oggi) alcune attività saranno altrimenti inibite a chi non ha il certificato.

Non vi è dubbio che le prime e più note esenzioni dal Green Pass sono per coloro per i quali non esiste un vaccino applicabile, ovvero i bambini di età inferiore agli anni 12. Costoro potranno fruire dei servizi di cui al DPCM 17.06.2021 e D.L. 105/2021, naturalmente coi limiti dovuti alla loro giovane età ove applicabili.

Ulteriori circolari aggiungono i vaccinati Reithera, esentati fino al 30 Settembre, e i vaccinati Sputnik (preparato diffuso a San Marino) fino a Ottobre.

Nonché coloro che hanno patologie croniche che renderebbero ostativa la vaccinazione o reazioni riconosciute alla prima dose.

Viene precisato che la gravidanza e l’allattamento non sono condizioni ostative alla vaccinazione, lasciando aperta la possibilità di esenzioni dal Green Pass temporanee dietro parere medico.

In ogni caso le esenzioni dal Green Pass dovranno essere rilasciate dietro l’espresso invito al cittadino a continuare a rispettare tutte le norme di distanziamento sociale e igiene, con informativa dei rischi dovuti alla situazione pandemica.

Le predette esenzioni sarannoe rilascia direttamente dai medici vaccinatori dei Servizi vaccinali delle Aziende ed Enti dei Servizi Sanitari Regionali o dai Medici di Medicina Generale o Pediatri di Libera Scelta, e si precisa che i test sierologici per la conta anticorpale non sono sostitutivi della vaccinazione, dell’esenzione o del processo decisionale che ad essa porta.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News