Enrico Brignano: “Ti accorgi di essere in un Paese di falliti quando vedi ancora gente che vota il PD”

di Luca Mastinu |

Brignano is the new Vladimir Putin, e lo avevamo già detto nel 2018. In poche parole, il comico e attore Enrico Brignano non è nuovo alle false attribuzioni dei mendicanti del web.

Ti accorgi di essere in un Paese di falliti quando vedi angora gente che vota il PD.

Una vecchia conoscenza

  • 21 febbraio 2018, i mendicanti del web attribuivano ad Enrico Brignano una frase che riguardava la povera Pamela MastropietroLo schifo sta nel fatto che manifestano contro il fascismo e non contro quei 4 str***i che hanno massacrato quella ragazzina”, e ovviamente si trattava di una falsa attribuzione;
  • 6 aprile 2018, ancora una volta gli indigenti social usavano l’effige del comico per un’invettiva contro i Rom: “L’Italia è quel Paese in cui il bar che non fa lo scontrino viene fatto chiudere e il Rom col Ferrari che ruba e non fa la dichiarazione dei redditi fa la bella vita”, e anche in questo caso si era rivelato un falso.

Enrico Brignano è di nuovo l’inconsapevole testimonial dell’odio

Possiamo solamente dire che a questo giro il fatto sia meno grave, perché si parla semplicemente di credo politico, anche se declinato nel registro più caro ai mendicanti del web: quello dell’odio. Con una semplice ricerca web non si arriva ad alcun risultato, nonostante un articolo pubblicato su Democratica nel 2016 che criticava aspramente l’intervento del comico al Festival di Sanremo. Nient’altro.

Brignano non ha mai fatto una tale affermazione e possiamo parlare di bufala.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News