Dirigente RAI sta con Amadeus dopo le accuse su Sanremo: “Scegliamo le donne bone”. Nuova bufala

di Redazione Bufale |

Amadeus
Dirigente RAI sta con Amadeus dopo le accuse su Sanremo: “Scegliamo le donne bone”. Nuova bufala Bufale.net

Sta girando oggi 17 gennaio un nuovo video riguardante il caso di Amadeus, in seguito alle sue dichiarazioni sulle donne che saranno presenti durante la prossima edizione del Festival di Sanremo 2020. Dopo il post di pochi giorni fa in merito al famoso virgolettato, a proposito delle mogli che sono brave a capire quando stare un passo indietro, l’argomento torna attuale questo venerdì, alla luce di un filmato apparentemente incentrato su un dirigente RAI.

Il falso dirigente RAI sulle parole di Amadeus prima del Festival di Sanremo

Provando ad esaminare più da vicino il post in questione, emerge che in realtà le dichiarazioni su Amadeus dopo le polemiche dei giorni scorsi in realtà non giungano dal dirigente RAI. Il personaggio che ha pubblicato il filmato, infatti, non è altro che un troll. Di volta in volta si finge un personaggio differente, seguendo i trend del momento e prendendo puntualmente in giro coloro che credo alle parole da lui pronunciate.

Con il chiaro intento di provocare, il diretto interessato ha poi evidenziato che Amadeus non debba essere in alcun modo criticato, in quanto è normale che al Festival di Sanremo siano scelte le donne “bone”. Così come, dal suo punto di vista, quelle più brutte siano destinate ad altri momenti dello spettacolo, come quelli dedicati alla satira. Insomma un fiume in piena, con il chiaro intento di far discutere dopo essersi spacciato per un dirigente RAI.

A chiudere, poi, il personaggio che difende Amadeus a poche settimane dal Festival di Sanremo dichiara anche che i presentatori siano sempre uomini in quanto più portati per questi ruoli. Un attacco diretto a tutte coloro che tenderebbero a parlare di sessismo e di argomenti simili anche quando in realtà non ci sarebbero presupposti di questo tipo. E, come sempre, c’è chi ci crede.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News