BUFALA Merkel “L’Italia deve lasciare l’Europa se vince il no al referendum” – bufale.net

di Shadow Ranger |

BUFALA Merkel “L’Italia deve lasciare l’Europa se vince il no al referendum” – bufale.net Bufale.net

bufala-merkel

Nuovamente il portale News-Italys ci stupisce per la sua “ardita” selezione delle fonti, asseverando una vera e propria bufala.

Era successo con una notizia chiaramente inventata presa dal portale Ci Credo, era accaduto a luglio con un reprise della prima versione della bufala delle patenti ritirate ai sessantacinquenni è nuovamente successo con una notizia dal titolo Merkel: “L’Italia deve lasciare l’Europa se vince il no al referendum” datata 23 Agosto e recentemente ridiffusa su Facebook:

La leader teutonica motiva la sua affermazione spiegando che della riforma non gliene frega niente e che l’Italia porta sfiga. Difatti il suo calciatore preferito Schweinsteiger ha sbagliato il rigore contro la nazionale azzurra e i tedeschi dopo aver aspettato decenni per vincere una partita contro l’Italia sono stati eliminati il turno successivo con due pere e un arbitro italiano.

La ragione della sua frase è che ha sentito di tutta la gente che si dimette o smette di fare qualcosa in caso di vittoria del no, per questo la vittoria del “no” evoca uno scenario di disoccupazione e nullafacenza. Inoltre Angela è fortemente contraria alla decisione di Pellè di smettere di calciare i rigori.

La Merkel puntualizza: ” ho smesso di credere nell’Italia quando il bello in modo assurdo Giancarlo Magalli non è diventato presidente della Repubblica. Come cazzo scegliete i presidenti? Eppure la Germania ha sempre creduto al buon gusto italiano e Deutsche Bank ha anche investito in Italia.”

Già il testo evidentemente farsesco avrebbe dovuto suonare un piccolo campanello di allarme: il fatto che la fonte sia un articolo di La Nozione, tipico giornale/bufala/parodia, un campanello maggiore.

Chiunque abbia deciso di rilanciare, più volte, questo articolo, avrebbe dovuto quantomeno rileggere il disclaimer di “La Nozione”:

Lanozione.com non è contraddistinto da una testata e viene aggiornato senza alcuna periodicità regolare. Esso non costituisce “prodotto editoriale” ai sensi e per gli effetti della legge 7 marzo 2001, n. 62, né si applicano allo stesso le disposizioni previste per la stampa, ivi incluse le norme di cui alla legge 8 febbraio 1948, n. 47. Lanozione.com è un sito satirico e quindi alcuni articoli contenuti in esso non corrispondono alla veridicità dei fatti. La redazione non intende minimamente offendere nessuno. Testi, video e immagini inserite e contenute in questo blog sono tratte da internet e pertanto, considerate di pubblico dominio. E’ possibile utilizzare gli articoli contenuti in questo sito solo se esplicitamente citata la fonte tramite link di collegamento. ATTENZIONE, questo sito non riconducibile in nessun modo al giornale “La Nazione”.
E quindi evitare di usare come “fonti” siti chiaramente satirici.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News