Boss mafiosi fuori dal carcere con il 41-bis grazie al Covid-19: a Salvini replica l’avvocato di Bonura

di Redazione Bufale |

Mafiosi fuori dal carcere
Boss mafiosi fuori dal carcere con il 41-bis grazie al Covid-19: a Salvini replica l’avvocato di Bonura Bufale.net

Sta facendo molto discutere il provvedimento che prevede boss mafiosi fuori dal carcere, anche con sentenze 41-bis da scontare, nell’ambito di decisioni che apparentemente sarebbero state prese a causa della diffusione del Coronavirus. Una questione che in queste ore sta vedendo protagonista anche Matteo Salvini, il quale nella giornata di ieri ha fronteggiato già alcune polemiche per aver spalleggiato le teorie complottiste di Luc Montagnier a proposito della propagazione del Covid-19. Su questo trovate un articolo specifico qui da noi.

Chiarimenti sulla storia dei Boss mafiosi fuori dal carcere nonostante il 41-bis

La teoria portata avanti dal Salvini con un apposito post su Facebook è che la decisione di vedere boss mafiosi fuori dal carcere sia in qualche modo figlia del nuovo decreto governativo. Un passo indietro, in piena emergenza Coronavirus, che non renderebbe giustizia a tutti coloro che piangono vittime a causa di omicidi di stampo mafioso. Alla luce della forte uscita da parte del leader della Lega, si rendono necessarie almeno un paio di precisazioni sulla vicenda.

In soccorso agli italiani che si sentono particolarmente confusi su questa vicenda arriva il contributo di Giornalettismo, che evidenzia numerosi paletti a proposito sia dei provvedimenti riguardanti la situazione delle carceri italiani, sia in merito alle reali responsabilità del governo su quanto avvenuto. Per farvela breve, come sottolineano dalla fonte, i domiciliari saranno un “premio” per un numero limitatissimo di casi se si pensa alle varie eccezioni emerse in queste ore.

Grazie a Il Sicilia, invece, abbiamo la presa di posizione dell‘avvocato di Francesco Bonura, vale a dire Giovanni Di Benedetto. A suo dire, infatti, i domiciliari per il noto boss sono frutto delle sue precarie condizioni di salute e non di disposizioni governative: “Bonura ha subito un cancro al colon, è stato operato in urgenza e sottoposto a cicli di chemioterapia; di recente i marker tumorali avevano registrato una allarmante impennata“.

Sostanzialmente, la sua tesi è che sia totalmente errato il riferimento al recente decreto “Cura Italia”. A seguire, in ogni caso, il video che ci mostra la denuncia di Salvini, con l’allarme dei boss mafiosi fuori dal carcere, nonostante il 41-bis, grazie alle decisioni dell’attuale governo in concomitanza con la pandemia da Coronavirus.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News