Bocciatura di Giorgia Meloni per Imagine di John Lennon: “Un mondo senza identità”

di Redazione Bufale |

Giorgia Meloni
Bocciatura di Giorgia Meloni per Imagine di John Lennon: “Un mondo senza identità” Bufale.net

Sta creando forti discussioni in rete quanto detto da Giorgia Meloni su LA7 pochi minuti fa, durante la puntata di In Onda del 21 luglio, a proposito della famosissima canzone Imagine di John Lennon. Esattamente come affermato da Susanna Ceccardi, candidata della Lega per la Regione Toscana, secondo lo studio che abbiamo condotto non molto tempo fa, la leader di Fratelli d’Italia ha fatto capire chiaramente di non essere allineata al testo di una delle canzoni più belle nella storia della musica. Almeno stando alla critica di settore.

La chiusura di Giorgia Meloni su Imagine di John Lennon

La domanda di Luca Telese, se vogliamo un po’ provocatoria dopo le precedenti dichiarazioni della leghista, evidentemente lasciavano presumere una risposta differente. Invece, Giorgia Meloni ha colto tutti in contropiede, con alcune parole che lasciano poco spazio all’interpretazione rispetto a quello che questo controverso personaggio politico pensa sul testo della canzone: “Imagine di John Lennon è l’inno dell’omologazione mondialista. Un mondo senza identità non è il mio prototipo“.

Proprio il passaggio in cui si parla di Imagine come di un inno ad un mondo privo di identità pare aver creato forti malumori sui social. A prescindere dalle idee politiche. Del resto, John Lennon è stato spesso e volentieri associato all’ideologia comunista a causa delle parole scelte per la sua melodia. Eppure, uno dei cantanti più famosi della storia ha sempre negato una propensione politica di questo tipo, come potrete constatare anche su Wikipedia.

In ogni caso, l’intervento di Giorgia Meloni su Imagine di John Lennon, nel corso della puntata di martedì sera di In Onda, su LA7, è del tutto autentico. Qualora vogliate approfondire la vicenda che ha visto protagonista la numero uno di Fratelli d’Italia, potete consultare sia la fonte, sia il video in cui è stato affrontato l’argomento, con il contributo che trovate qui di seguito.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News