L’appello della famiglia di un giovane scomparso a soli 28 anni

di Starlight |

L’appello della famiglia di un giovane scomparso a soli 28 anni Bufale.net

Una storia molto toccante e che sta facendo il giro del mondo, quella di Curt Carpenter, un giovane dell’Alabama morto di Covid-19 lo scorso maggio a soli 28 anni. La storia lascia ancor di più l’amaro in bocca, pensando alla giovanissima età del ragazzo, il quale era convinto che il Covid fosse una bufala. La storia del ragazzo sta avendo una grande eco a livello mondiale, in virtù dell’appello a vaccinarsi che la famiglia del giovane ha voluto lanciare attraverso un’intervista della madre del ragazzo al Washington Post (qui il link). La donna si è detta intenzionata far di tutto per far sì che la morte di suo figlio non sia stata inutile. La mamma di Curt ha spiegato che tutta la famiglia era scettica sui vaccini per il SARS-CoV-2, sull’onda del diffuso timore che potessero essere poco sicuri in quanto creati “troppo in fretta”.

“So che se Curt fosse sopravvissuto, si sarebbe assicurato che tutti sapessero quanto sia grave questa malattia e quanto sia importante il vaccino”, ha riferito al giornale sua madre, Christy Carpenter.

Christy ha detto che suo figlio non ha preso sul serio la minaccia della pandemia prima di essere ricoverato in ospedale con il virus a marzo.

“Curt pensava che il COVID fosse una bufala e non l’ha preso sul serio, fino a quando non ha potuto respirare senza l’ossigeno. Lo stesso giorno in cui gli è stato messo il ventilatore, ci ha detto: ‘Questa non è una bufala, è tutto vero!'”

Il ragazzo era in sovrappeso ma non aveva alcuna patologia pregressa.

“Se possiamo convincere le persone a vaccinarsi e se possiamo salvare anche solo un’altra vita, ne varrà la pena. Se Curt fosse qui oggi, lo farebbe. Sentiamo di dover onorare la sua memoria e fare lo stesso”.

Un appello davvero accorato quanto straziante che difficilmente, però, potrà far breccia nella mente dei no-vax: conoscendoli, diranno che questa è l’ennesima storia falsa inventata dai poteri forti, che anche noi che l’abbiamo riportata siamo a libro paga del sistema, tra faccine che ridono e numerosi copia incolla dei soliti siti ripieni di dati buttati a caso. Eppure, notizie di questo tipo si stanno moltiplicando, anche nel nostro Paese.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News