ANIMALISTI E ANIMALI Le migliori bufale e disinformazioni del 2015

di Luca Mastinu |

ANIMALISTI E ANIMALI Le migliori bufale e disinformazioni del 2015 Bufale.net

animalisti e animali

Giungono in coro i quesiti che si innalzano all’apertura di questo articolo, ma uno soverchia su tutti: Perché fate una raccolta di Bufale e Disinformazioni del 2015, se ci  troviamo all’epilogo del 2016? Le risposte sono due:

  1. Nell’anno precedente non ci siamo presi questa premura;
  2. Potrete notare coi vostri occhi che Bufale e Disinformazione non hanno tempo.

In questa raccolta, infatti, troverete del vecchio materiale mai passato di moda. Il nostro lavoro di debunking e fact-checking non si limita all’analisi delle sole notizie del giorno, bensì ci porta a riscoprire vecchie notizie già smentite e verificate, ma che ritornano, risorte, dopo un lungo periodo trascorso nel dimenticatoio. Di chi è il merito? Può essere di chiunque, ma principalmente ci stringiamo attorno a quanti si celano dietro i siti bufalari, che quando si ritrovano in carenza di idee ripescano una vecchia notizia e la rielaborano. Trattasi di semplici ritocchi, ma che non compromettono la sostanza. Ancora, tale merito viene conferito anche a una distratta fetta d’utenza che non arresta la condivisione di articoli palesemente falsi o fuorvianti.

Non sono mancate, NEL 2015, le bufale sugli animali:

Tra le disinformazioni migliori, invece:

Scarsi ed esilaranti,  infine, i casi di allarmismo:

Dal 2015 è tutto.

L’intero staff di Bufale.net vi augura un Felice Anno Nuovo. Grazie per seguirci, accompagnarci e criticarci. 

Leggete responsabilmente!

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News