“All’ASP Siracusa medici ignoranti, dicono che il Coronavirus non esiste, non siamo tutelati” (video)

di Luca Mastinu |

“All’ASP Siracusa medici ignoranti, dicono che il Coronavirus non esiste, non siamo tutelati” (video) Bufale.net

Il video di un uomo che indossa tuta e mascherina all’interno di una struttura che parrebbe un pre-triage sta facendo il giro delle chat WhatsApp, sia sul territorio siciliano che nel resto d’Italia. Nel filmato, un uomo che non si qualifica né come medico né come infermiere, parla della gestione dell’emergenza Coronavirus a Siracusa e denuncia l’operato dell’ASP, indirizzando le sue parole specialmente al primario.

Per ovvi motivi non riporteremo il video. Lo riassumiamo brevemente.

Cosa dice il video

L’autore del video racconta che ciò che i giornali riportano in merito alla gestione dell’emergenza Coronavirus da parte dell’ASP di Sicuracusa è ben poco. Riferisce, infatti, che tutto il personale sanitario si sta infettando, specialmente i medici che “sono la razza sanitaria più ignorante” in quanto “per loro il Coronavirus non esiste”. L’autore del video racconta che i suoi colleghi sono obbligati a lavorare senza mascherine né protezioni e che lui, per poter avere i dispositivi di sicurezza che indossa, ha dovuto rubarli. Ancora, l’uomo riferisce che i suoi colleghi hanno tutti “a turno” la febbre e che al Pronto Soccorso ci sono 3 medici positivi al Coronavirus “tra cui il pezzo di me**a del primario”. L’autore del video conclude dicendo che tutti verranno denunciati e che un esposto in Procura è già stato presentato.

La situazione all’ASP di Siracusa

Le notizie cui l’autore del video fa riferimento sono comparse sulla stampa locale, come nel caso dello sfogo di un’infermiera pubblicato il 29 marzo 2020 su Siracusa Oggi in cui lamentava, in effetti, un protocollo per l’impiego di mascherine troppo limitato. Era il 19 marzo, inoltre, quando Siracusa News informava su uno scontro tra l’ASP e il personale sanitario proprio su questi temi. Il 27 marzo il governatore della Sicilia Nello Musumeci lamentava la mancanza di un numero sufficiente di dispotitivi.

Una situazione non certo facile. Tuttavia solamente ieri, 31 marzo, la stampa locale ha riportato che all’Umberto I di Siracusa si è insediato un Covid-team e che il Comune ha donato 6000 mascherine all’ASP. Le nuove misure sono state attuate a seguito dell’incontro di domenica presso la prefettura.

ASP di Siracusa: “Video fake, autore denunciato”

Siracusa NewsLa Sicilia riportano che l’ASP di Siracusa ha smentito l’autenticità del video e che l’autore è stato denunciato. Lo apprendiamo anche da una nota pubblicata dall’azienda ospedaliera sulla pagina Facebook ufficiale il 29 marzo.

UFFICIO STAMPA ASP SIRACUSA
VOLGARE E SCOMPOSTO VIDEO FAKE IN UNA TENDA DI PRE TRIAGE, GIÀ SEGNALATO ALLE FORZE DI POLIZIA

Siracusa 29.3.2020 – La direzione aziendale dell’Asp di Siracusa esprime profonda indignazione per le falsità che sono state affermate in uno scomposto e volgare video presuntivamente girato all’interno di una tenda di pre triage da un fantomatico operatore sanitario che non risulterebbe dipendente dell’Azienda, nei confronti del quale si è gia proceduto a presentare segnalazione alle forze di polizia. Del resto se quanto affermato fosse stato vero non si sarebbe nascosto dietro una maschera né avrebbe potuto rivolgere tali affermazioni nei confronti dell’intera classe medica ospedaliera che ad oggi si sta facendo in quattro per curare la gente.
Fake del genere, in un momento come questo di grande emergenza, creano allarme nella popolazione e meritano di essere perseguiti in ogni sede.
Infine, lo smodato e volgare attacco nei confronti del Direttore del Pronto soccorso, in questo momento, è un gesto che desta solo disprezzo.

L’ASP di Siracusa ha dunque smentito l’autenticità del video e ne ha denunciato l’autore.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News