Adriana Poli, Xylella e la confessione USA sulle scie chimiche. Dove lo ha letto?

di David Tyto Puente |

Adriana Poli, Xylella e la confessione USA sulle scie chimiche. Dove lo ha letto? Bufale.net

adriana-poli-il-giomale
In data 20 gennaio 2016 l’ex ministro delle Politiche Agricole, Adriana Poli Bortone, ha pubblicato sul suo profilo Facebook il seguente post:

poli-scie-chimiche-xylella
Gli USA confessano di usare scie chimiche sul territorio italiano. Se la notizia fosse confermata avremmo tutto il diritto di chiedere se la diffusione della xylella sul territorio pugliese e salentino in particolare non sia attribuibile anche a questo fenomeno. Riflettiamo: nel tempo e’ stata distrutta la nostra agricoltura a partire dalla eliminazione del tabacco (la cui coltivazione e’ stata spostata in altre parti del mondo), della vite, ora dell’ulivo secondo una volontà’ precisa da parte dell’Europa che, guarda caso, proprio in coincidenza con la sciagura xylella concede alla Tunisia l’importazione di quantità’ esponenziali di olio, il Ministero dell’Agricoltura italiano fa un bel piano di eradicazione degli alberi (per fortuna bloccato dalla procura di Lecce), i terreni “infetti” vengono dichiarati inedificabili per 15 anni , i referendum sulle trivellazioni vengono pressoché’ eliminati. Dalla somma di queste circostanze potrebbe venire un totale devastante. È’ fantapolitica pensare che il nostro territorio, ricco di gas nel sottosuolo e di petrolio anche nel nostro mare, per volontà’ di poteri forti sia destinato non più’ al turismo ed alla agricoltura identitaria, ma alla trivellazione “legalizzata”? Sarà’ fantapolitica, ma mi incomincia a sorgere il dubbio che xylella faccia rima con trivella.

Gli Stati Uniti avrebbero confessato di usare le scie chimiche? Sul suolo italiano? Prima afferma con chiarezza la confessione, successivamente si mette al riparo ponendola in dubbio (“se la notizia fosse confermata“). Neanche lei, quindi, è sicura di tale “confessione”.
Dove avrebbe letto questa notizia? Chi l’ha diffusa? Un utente pone il giusto quesito all’ex ministro:

domande-poli
“Gli USA confessano di usare scie chimiche sul territorio italiano”? potrei vedere da dove arriva questa notizia? i fondi dei fiaschi non valgono.

La domanda che ci si pone è la seguente: possibile che l’ex ministro sia cascato nella bufala pubblicata da siti come Il GioMale? Una tale affermazione, ed enorme bufala, venne largamente diffusa su alcuni siti che si definiscono “satirici” tra cui appunto “Il GioMale” che, con il suo nome, fa credere che si tratti del più noto “Il GiorNale”.
Ecco l’articolo del 21 luglio 2015 dal titolo “Governo USA confessa: ‘Usiamo scie chimiche, anche su territorio italiano’“:
il-giomale-scie-chimiche-usa-confessano-territorio-italiano
Ecco come appare la condivisione Facebook dell’articolo de Il GioMale:
condivisione-giomale-scie-chimiche
Molti ci sono cascati e potrebbe essere capitato anche lei. Ecco una delle condivisioni al post pubblicato dalla pagina Facebook “ReBubblica”:

il-giomale-scie-chimiche
Chi lo sosteneva da tempo era un complottista. E ora che ne dite?

Sul tema delle scie chimiche ce ne siamo largamente occupati, stilando anche una guida utile.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News