“869 è il numero iniziale dei codici a barre dei prodotti di origine turca”

di Luca Mastinu |

Attenzione: l’articolo che leggete è una versione corretta di un’analisi che avevamo riportato come “notizia vera” ma che ci troviamo a modificare a seguito del contributo dei nostri lettori. Trovate l’originale a questo indirizzo.

Un’immagine sta circolando su WhatsApp e su Facebook, e mostra un codice a barre con le cifre iniziali 869 attribuite alla Turchia. Alla luce dell’attacco della Turchia in Siria, l’immagine chiede di boicottare i prodotti di origine turca, riconoscibili proprio grazie alle prime tre cifre del codice a barre.

869 è il numero iniziale del codice a barre dei prodotti di origine turca: proviamo a boicottarli. Fai girare, è importante.

L’informazione contenuta nell’immagine richiede una precisazione. Nel paragrafo 683.3.1 di questo documento leggiamo che le prime tre cifre dei codici a barre sono dette “codice EAN” (European Article Number) e indicano la provenienza del prodotto. In questa tabella troviamo tutti i codici EAN che possiamo trovare nei codici a barre con le relative provenienze.

Tuttavia su un sito a tutela dei consumatori leggiamo che dalle prime tre cifre non viene indicato automaticamente il paese di provenienza del prodotto. Più precisamente:

Una ditta italiana può richiedere un codice italiano anche per merci prodotte all’estero. D’altro canto anche merce prodotta in Italia può contenere materie prime prodotte in altri paesi. Per il consumatore il codice EAN quindi non ha una grande valenza.
NB: Le cifre iniziali 200-299 vengono assegnate a merci confezionate all’interno del negozio, come ad. es. insalata o formaggi.

L’azione proposta da chi diffonde l’immagine è quella di boicottare la Turchia astenendosi dal comprare i suoi prodotti, e tale boicottaggio viene proposto anche da Rete Kurdistan Italia. Dobbiamo dire, quindi, che l’informazione contenuta nel messaggio virale è errata dal momento che le prime tre cifre non sono utili per informare il consumatore sulla provenienza dell’articolo acquistato.

Sul sito Coop Firenze, inoltre, scrivono“In realtà il codice Ean (così si chiama) non indica tale provenienza ma solo la nazione di registrazione del marchio: questa distinzione, che può sembrare una pignoleria, in realtà ha generato notevoli incomprensioni”.

Boicottare la Turchia con il solo riferimento del codice EAN, dunque, potrebbe non essere la mossa giusta.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News