NOTIZIA VERA Aereo torna indietro per un passeggero nudo

NOTIZIA VERA Aereo torna indietro per un passeggero nudo


Un volo di Alaska Airlines per Seattle, partito da Anchorage mercoledì scorso, è dovuto  tornare indietro per via di un passeggero nudo a bordo. Dopo che il passeggero si è chiuso nel bagno, si è tolto tutti i vestiti e si è rifiutato di seguire le istruzioni dell’equipaggio, è stato deciso che c’era bisogno di tornare nella città di partenza. Può sembrare strano, ma è accaduto sul serio e da ciò che ricordiamo non si tratta proprio del primo episodio di questo tipo.

«Il volo 146 dell’Alaska Airlines da Anchorage a Seattle è tornato ad Anchorage a causa di un passeggero che non ha seguito le istruzioni dell’operatore di volo. Anche se non è stata dichiarata alcuna emergenza, è stata presa la decisione di tornare ad Anchorage», ha scritto il portavoce di Alaska Airlines Tim Thompson in una e-mail, come riportato da Snopes.

Kate Danyluk, un passeggero del volo, insegnante pronto a passare una piacevole pausa a Seattle, ha rilasciato delle dichiarazioni alla stampa. Ha detto all’Associated Press che sapeva che qualcosa non andava perché gli assistenti di volo continuavano a fare avanti e indietro nei corridoi e si erano infilati i guanti di gomma.

«La polizia è arrivata e l’ha portato fuori dalla porta sul retro», ha detto Danyluk. Al momento la polizia non ha voluto rivelare l’identità dell’uomo e nessuno ha potuto vederlo quando è uscito dal bagno. Danyluk ha affermato solo di aver sentito che gli assistenti di volo avano scoperto che l’uomo fosse nudo e che quando è uscito dal bagno per essere portato via molti uomini erano in piedi per schermare la vista. Le dichiarazioni da parte dell’FBI al momento ci fanno capire solo che l’uomo è ricoverato presso un ospedale locale per una valutazione psichiatrica.