Una pagina Facebook mette in pericolo una donna per le sue idee politiche: siamo alla follia.

di Bufale.net Team |

Una pagina Facebook mette in pericolo una donna per le sue idee politiche: siamo alla follia. Bufale.net

Ci segnalano i nostri contatti una catena di S. Antonio promossa da una pagina pubblica, alla quale noi non faremo pubblicità.

Dopo mesi anzi anni, per una volta, ci vogliamo un po’ sfogare perché non è possibile continuare cosi: leggete questo articolo immaginando che chi lo scrive ne abbia le scatole piene di questi attacchi beceri indipendentemente dalla parte politica per cui votate.

“Questa è una militante della Boldrina, segnalatela in massa, liberatevi del suo Odio”, invita la pagina coi roboanti accenti della shitstorm, la chiamata alle armi con cui una pagina pubblica invita i suoi utenti a sottoporre a bullismo e molestie, segnalazioni pretestuose o altre forme di Odio Social un utente “colpevole” di non conformarsi agli standard di una community.

Provvederemo a censurare sia il nome della vittima che della pagina che ha incitato alla shitstorm, nome che faremo alla vittima (che contatteremo): non siamo così ipocriti da arrogarci il diritto di Odiare con la scusa di “combattere l’Odio”, di incitare ogni forma possibile di bullismo contro una giovane universitaria per la colpa di non piegarsi a quello che diciamo, a incitare il nostro pubblico a “liberarci dall’Odio” commettendo, ripetutamente, atti di Odio.

E leggendo le accuse con cui l’Alto Tribunale di Facebook irroga la shitstorm, il triste tentativo di Morte Social che utenti meno preparati hanno cercato di infliggere anche a Bufale.net ottenendo ban preventivi, denunce e i giusti blocchi della loro utenza, capirete quanto pretestuose siano le accuse

"Questa è una militante della Boldrina, segnalatela in massa, liberatevi del suo Odio" - I veri Odiatori siete voi
“Questa è una militante della Boldrina, segnalatela in massa, liberatevi del suo Odio” – I veri Odiatori siete voi

“Questa è una militante della Boldrina, segnalatela in massa, liberatevi del suo Odio” – I veri Odiatori siete voi

Passiamo ora a leggere la “Sentenza di Morte Social” dell’Altissimo Tribunale

Questa militante della #Boldrina👇 https://www.facebook.com/[redacted] ha dichiarato che è stato giusto dare milioni di euro ai terroristi per “liberare” Silvia Romano: secondo il credo boldriniano ha aggiunto che i musulmani sono come noi. Naturalmente segue tutte le ONG e quella porcheria di [REDACTED]. #Segnaliamola in massa, cerchiamo di liberarci del suo odio contro noi italiani qui sui social: forza ragazzi!!! P.S. La realtà invece è quella di questa pic 👇

Vediamo quindi quale sarebbero le colpe

La ragazza ha detto che è stato giusto dare soldi ai terroristi per “liberare” Silvia Romano

Enfasi su quell’odioso “liberare” tra virgolette.

Forse chi ha lanciato una condanna così lugubre e tetra sta insinuando che Silvia Romano non sia davvero stata prigioniera? Rifacendosi peraltro ad una bufala riconosciuta, ad una presunta intervista a gruppi terroristi che smentiscono che il portavoce citato, sul quale ci sono anche dubbi gravi sulla sua sopravvivenza, abbia potuto rilasciare “terribili interviste”.

Cominciamo proprio bene, negando la prigionia stessa di Silvia Romano, negando che la liberazione di una donna prigioniera per la colpa di aver “aiutato qualcuno a casa sua” sia un atto ingiusto tale da punire severamente e in modo improvvisato con un vero linciaggio virtuale chi festeggia tale evento, e basandosi sulla ridda di fake news al riguardo.

Anche noi abbiamo gioito per la liberazione di Silvia Aisha Romano. Tutti i bravi cittadini, anzi tutti i bravi esseri umani l’hanno fatto. Fatevene una ragione, il vostro Odio non ci renderà peggiori.

Ha aggiunto che i Musulmani sono come noi!

E allora? Seriamente, allora.

Se un ipotetico straniero, parlando dell’Italia, dicesse qualcosa tipo

Aaaah! Italians! Italiani! Pizza, spaghetto, mafia, camorra, sequestri! Pum! Pum! Padrino, pistola, corruzione ‘Ndrangheta! When the Moon hits your eye, that’s ammore e cammurrismo!

Sicuramente scoppierebbe un incidente diplomatico mica da ridere. Chiederemmo la testa del malefico straniero che ha insultato un fiero popolo. Del resto, uscita la fortunata saga cinematografica de Il Padrino fu accolta da insulti di Italiani ed Italoamericani stretti nel ribadire che quella ritratta doveva essere un’opera di Fiction perché ammettere l’esistenza di personaggi come Don Vito Corleone avrebbe gettato ombre sull’Intero Popolo Italiano.

Ed ancorché i modi erano errati, la sostanza potrebbe anche essere condivisibile: non possiamo giudicare interi popoli dalle poche mele marce che facendo chiasso maggiore fanno parlare di loro.

Ora mi spiegate perché invece dovremmo giudicare non uno, ma interi popoli che in comune hanno una religione, se non diramazioni di una religione (ci sono sunniti e sciiti, sapete? Ci sono tante diramazioni dell’Islam, come del Cristianesimo), negandogli addirittura la qualità di esseri umani?

Umani siamo noi, umani sono loro.

Un Musulmano è tanto essere umano quanto un Cristiano, il suo DNA non è diverso dal nostro. Stateci.

Segue le ONG! Liberiamoci del suo odio!

Quindi, vediamo, volete lapidare virtualmente una ragazza per le colpe di aver detto:

  1. Che è giusto gioire per la liberazione di Silvia Aisha Romano
  2. Che un Musulmano è un essere umano come me e te, perché citando Shakespeare, se lo pungi sanguina, se soffre piange e se è felice ride?
  3. Perché segue le ONG?

E i buoni sareste voi?

E i buoni sareste voi e tutti gli altri buoni che partecipano alla shitstorm chiedendoci pure lumi?

Ma se avete bisogno di chiedere a noi se potete lapidare virtualmente una giovane universitaria, e avete visto che era una ragazza giovanissima, voi non avete bisogno di voi. Avete bisogno di ripensare a quello che state facendo delle vostre vite, curare il vostro Odio che vi sta divorando di dentro prima che diventi pericoloso per voi stessi prima che per le persone a cui coscientemente avete deciso di fare del male chiedendo pure la nostra benedizione!!

Traccia bonus: “L’avvocatessa iraniana lapidata…”

E l’ha lapidata Silvia Romano? L’ha lapidata quella ragazza?

Se oggi, che ricordiamo la morte di Giovanni Falcone, un Americano vi dicesse, ripetutamente

Voi italiani avete ucciso Giovanni Falcone! Con le bombe, mafiosi che siete, italiani pieni di mafia!

Cosa pensereste? In cosa quell’americano odioso e incline al rancore sarebbe diverso da voi, carichi di odio e rancore?

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News