“Un topo sulla Crew Dragon”, ma è ossigeno ghiacciato

di Luca Mastinu |

“Un topo sulla Crew Dragon”, ma è ossigeno ghiacciato Bufale.net

Sta facendo grandi numeri un video pubblicato dall’account Twitter Beach Milk in cui vengono mostrate le immagini della missione della SpaceX: secondo l’account si vedrebbe un topo sulla Crew Dragon. Il fatto non viene riportato in quanto bizzarro, bensì come prova dell’inesistenza delle missioni nello spazio.

Certamente un’ipotesi affascinante, visto che non mancano i commenti di chi sostiene che tutte le missioni sullo spazio siano bufale, dato che l’uomo vivrebbe sulla Terra piatta.

Un topo o ossigeno ghiacciato?

Tuttavia non sono mancati i commenti di chi invece spiega il fenomeno. C’è da considerare, inoltre, che il video si presenta in scarsissima qualità e ciò che i complottisti dicono essere un topo in movimento è in realtà una particella informe che si muove avanti e indietro, dai contorni quasi indefiniti.

Ciò non è bastato a far dubitare i complottisti, fermamente convinti della presenza di un topo sui motori, come riporta Express. Una convinzione che non è passata inosservata ai fact-checker internazionali, come accade su Republic World in cui viene avanzata la teoria secondo la quale ciò che gli utenti più maliziosi considerano un topo sarebbe, in realtà, ossigeno ghiacciato.

Una teoria che è un fatto, dunque una verità, come spiegano i colleghi debunker di Metabunk: ciò che i complottisti considerano un topo è in realtà ossigeno emesso dal razzo che a contatto con l’esterno si trasforma in ghiaccio. La spiegazione visiva al fenomeno è riportata nel video che incorporiamo di seguito:

Se ci facciamo caso, sia l’articolo pubblicato da Mick West su Metabunk che il video riportato sono datati ai primi di gennaio, il che dimostra che i complottisti hanno particolarmente a cuore la pareidolia che mostra loro improbabili roditori a bordo delle capsule di SpaceX.

Nessun topo sulla Crew Dragon: ciò che si presenta come un roditore in movimento sui motori è in realtà il ghiaccio prodotto dal contatto tra l’ossigeno e la superficie, e il suo movimento è giustificato dalle vibrazioni e dal getto che si formano sui motori.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News