Un topo al supermercato: video reale girato a Roma, la Procura apre un’indagine

di Luca Mastinu |

Un topo al supermercato: video reale girato a Roma, la Procura apre un’indagine Bufale.net

Il video del topo al supermercato, immortalato all’interno del banco alimentari e postato questa mattina da Welcome To Favelas è ormai virale. Nel filmato vediamo il roditore all’interno di un vassoio, intento a mangiare del cibo indisturbato, mentre il commesso si giustifica con il cliente indignato dicendo: “Questo è entrato con la pioggia. “Andiamo via, va'”, dice qualcuno.

Un video di due mesi fa?

La notizia è rimbalzata sulle principali testate nazionali. Tutti i lanci di oggi, tuttavia, ricorrono alla forma dubitativa. Il Giornale rimanda al Messaggero che scrive che il video è stato girato “due anni fa”, ma si tratta sicuramente di un errore di distrazione in quanto il commesso viene mostrato con la mascherina. Repubblica, infatti, parla di “due mesi fa”.

Le testate riportano che l’episodio è avvenuto in un supermercato del quartiere Prati, a Roma. Roma Today parla invece di quartiere Trionfale. Su Repubblica leggiamo che il titolare avrebbe pagato gli autori del video affinché non pubblicassero il filmato, ma il video è comunque comparso questa mattina su Welcome To Favelas. Non sappiamo ancora se denunceremo. – ha detto il titolare a RepubblicaNon voglio giustificarmi, ma una cosa così in settant’anni che siamo lì non era mai successa: qui comunque siamo invasi dai topi“.

L’indagine della Procura di Roma

Repubblica, inoltre, ha pubblicato il nome e l’iniziale del cognome del titolare. Dalle altre testate emerge che questa mattina i carabinieri dei NAS hanno individuato e sequestrato la struttura insieme a tutte le derrate alimentari. Insieme ai militari era presente anche il personale dell’ASL Roma 1. In questo momento – lo scrive Il Tempola Procura di Roma ha aperto un’indagine per violazione delle norme igienico sanitarie.

Le indagini sul topo al supermercato sono in corso e saremo lieti di aggiornarvi in un prossimo articolo.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Welcome To Favelas (@welcometofavelas__)

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

ATTENZIONE - L'articolo verrà successivamente completato con un FACT-CHECKING COMPLETO, ma per ora presenta un TAG PROVVISORIO con le informazioni fino ad ora raccolte per bloccare la viralità di eventuali bufale. La metodologia è spiegata nella seguente sezione: https://www.bufale.net/fact-checking-prearticoli

Latest News