Un errore parlare del test DNA per la presunta Denise Pipitone in Russia: attesa vana oggi

di Redazione Bufale |

Denise Pipitone
Un errore parlare del test DNA per la presunta Denise Pipitone in Russia: attesa vana oggi Bufale.net

Il caso Denise Pipitone continua a tenere banco nei fatti di cronaca italiana, la piccola scomparsa ormai 17 anni fa da Mazara del Vallo potrebbe essere identificata con il nome di Olesya Rostova, ragazza cresciuta in Russia che in televisione ha dichiarato di esser stata rapita da bambina. Nelle ultime ore era emersa la notizia del test DNA effettuato dalla ragazza russa, in modo da capire se effettivamente possa trattarsi di Denise Pipitone.

Un chiarimento sul test DNA per la presunta Denise Pipitone in Russia

Come se non bastasse la gaffe di Ricky Tognazzi sull’argomento, da noi trattata ieri, oggi abbiamo un altro tassello da aggiungere. In realtà non è così, tale notizia è una bufala perché lo stesso avvocato di Piera Maggio, Giacomo Fazzitta, ha dichiarato che al momento sono in attesa dei dati relativi al gruppo sanguigno di Olesya. Il primo passo da fare è infatti capire se possa esserci compatibilità con il gruppo sanguigno di Denise e quando i risultati arriveranno in Italia, saranno poi confrontati con quello della madre e del padre naturale.

L’iter da seguire è questo, per ora non è stato fatto alcun test DNA ad Olesya Rostova e solo se ci sarà compatibilità con il gruppo sanguigno di Denise, allora si potrà procedere in modo più approfondito. L’avvocato ha voluto chiarire quest’aspetto perché ormai già si stavano diffondendo notizie false a riguardo, la bufala del test del DNA aveva preso il sopravvento anche sui social ed è stato importante far conoscere la verità dei fatti.

Il legale ha anche spiegato come sia costantemente in contatto con i funzionari dell’Ambasciata italiana in Russia, disponibili nel seguire il caso e poter quanto prima risolvere la questione. Ne ha parlato anche TP24. Sono 17 anni che Piera Maggio sta lottando per ritrovare sua figlia, negli anni ci sono state false segnalazioni e false speranze, per questo si sta procedendo con i piedi di piombo, ma solo il test del DNA potrà fugare qualsiasi dubbio.

Se dai risultati del gruppo sanguigno, che dovrebbero arrivare a breve, ci saranno elementi positivi, allora si potrà realmente sperare in qualcosa di importante e procedere con il test DNA per la presunta Denise Pipitone in Russia.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News