L’ultimo messaggio di Nadia Toffa prima di morire: non è autentico, tutto chiarito

di Redazione Bufale |

ultimo messaggio di Nadia Toffa
L’ultimo messaggio di Nadia Toffa prima di morire: non è autentico, tutto chiarito Bufale.net

Ulteriori novità sull’ultimo messaggio di Nadia Toffa. L’autrice del post non è la giornalista deceduta due giorni fa, ma una donna che ha condiviso il testo senza attribuirlo alla conduttrice TV. Alcune pagine hanno poi ripreso il messaggio in questione, attribuendolo (erroneamente) proprio a Nadia, secondo la versione che la diretta interessata ha girato alla nostra redazione contattandoci privatamente.

Articolo originale sull’ultimo messaggio di Nadia Toffa

Sta girando sui social, a cavallo di Ferragosto, quello che viene definito “l’ultimo messaggio di Nadia Toffa” prima di morire. Un lungo testo destinato a tutti, al dì là dei soliti discorsi sulla sua malattia, tuttavia accompagnato da enorme scetticismo. Del resto, come abbiamo avuto modo di notare più volte in passato, quando è stata erroneamente annunciata la sua dipartita, ci siamo ormai abituati a fake news riguardanti la compianta conduttrice della trasmissione TV “Le Iene“.

In cosa consisterebbe l’ultimo messaggio di Nadia Toffa in circolazione oggi 15 agosto? Un appello in primo luogo a Dio, al quale la giornalista si sarebbe aggrappata a più riprese prima di spegnersi, fino ad arrivare ad argomenti spesso e volentieri toccati in questo caso, come quelli relativi alla necessità di non aggrapparsi ai beni terreni. Insomma, una sorta di invito a dare maggior peso a questioni spirituali, affinché si possa vivere meglio tra la gente. Eppure, per quanto bello il significato del messaggio, dal nostro punto di vista ci sono delle cose da chiarire nel post social che trovate qui di seguito nella versione originale.

Scendendo maggiormente in dettagli, emerge in primo luogo che il presunto ultimo messaggio di Nadia Toffa non abbia alcuna fonte. Abbiamo cercato ovunque, tra i suoi messaggi più recenti pubblicati sui social e, come riportato da diversi addetti ai lavori, le ultime pubblicazioni la vedono immortalata con il suo cane. Non risultano, ad oggi, testi di questo tipo concepiti dalla giornalista.

Ancora, alcuni tratti dell’ultimo messaggio di Nadia Toffa appaiono sgrammaticati, pieni di errori di sintassi e nella stessa struttura delle frasi. Trend che non ha mai accompagnato il suo stile, nemmeno quando si è rivolta ai propri fan tramite social dove i formalismi contano fino ad un certo punto. Data la natura della sua malattia, poi, sembra difficile che si sia potuto dedicare a questioni simili prima di passare a miglior vita. Insomma, tutto lascia pensare che siano strumenti “acchiappa like” da parte di pagine Facebook alla ricerca di visibilità.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News