Icardi come fa a rifiutare Ancelotti? Quello che si perde con il “no”: polemica sul tweet Gazzetta

di Redazione |

Icardi

Si torna a parlare di Mauro Icardi oggi 22 agosto, grazie ad un tweet pubblicato dalla Gazzetta dello Sport che ha acceso la polemica tra i tifosi di alcune squadre. In particolare, la nota testata giornalistica dice testualmente “Icardi come fa a rifiutare Ancelotti? Quello che si perde Mauro con il “no” al Napoli“. Il tweet è autentico ed in particolare ha indotto diversi tifosi della Juventus a protestare per il fatto che sia stato palesemente sponsorizzato il trasferimento ai partenopei, coi bianconeri ancora interessati. Eccolo qui di seguito.

 

Articolo originale del 20 agosto

L’ultima bufala di calciomercato arriva direttamente dai social e ci parla di Icardi al Milan praticamente fatto, con un accordo tra le società ad un passo e la ferma volontà dell’attaccante argentino di passare ai rossoneri. Lo diciamo subito, consultando le fonti più autorevoli sull’argomento calciomercato, emerge chiaramente che siamo al cospetto di una fake news. Ad oggi non sono in corso trattative tra le due società milanesi, mentre l’attaccante argentino non avrebbe trovato alcun accordo coi rossoneri.

La bufala ci parla più in particolare di Icardi al Milan per una cifra compresa tra i 70 e gli 80 milioni di euro, con un gap dato da richiesta dell’Inter ed offerta dei cugini. Esattamente come avvenuto con la notizia riguardante Neymar, accostato a più riprese alla Juventus nel corso delle ultime settimane come potrete notare da alcuni nostri articoli, si tratta di foto pubblicate sui social senza alcun fondamento e con il chiaro intento di alimentare discussioni coi commenti.

 

Del resto, da un punto di vista tecnico ed economico appare molto difficile che si possa concretizzare il trasferimento di Icardi al Milan, anche perché l’operazione comporterebbe un investimento per l’ingaggio del giocatore pari a 10 milioni di euro a stagione. Più del doppio rispetto a quanto percepisce al momento all’Inter, senza dimenticare che al lordo l’argentino comporterebbe una spesa di quasi 20 milioni di euro per il solo stipendio. Numeri non alla portata dei rossoneri in questo preciso momento storico, come testimoniato dalla rinuncia a partecipare alla nuova edizione di Europa League.

Insomma, come al solito l’invito è quello di non fidarsi delle notizie di mercato che si trovano sui social e di fidarsi solo delle testate più famose per scoprire l’andamento di determinate trattative. Ad oggi, quella per il possibile passaggio di Icardi al Milan non è stata nemmeno intavolata e questo la dice lunga sull’attendibilità di questi canali.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News