Slitta la tredicesima dei dipendenti pubblici del 2020 ad aprile: la bufala coinvolge Il Sole 24 Ore

di Redazione Bufale |

Tredicesima dei dipendenti pubblici
Slitta la tredicesima dei dipendenti pubblici del 2020 ad aprile: la bufala coinvolge Il Sole 24 Ore Bufale.net

Una vera e propria bufala oggi 1 novembre investe indirettamente Il Sole 24 Ore, a proposito del presunto slittamento della tredicesima dei dipendenti pubblici. Si tratta del compenso relativo al 2020, che secondo un ipotetico articolo della nota testata sarebbe stato rinviato addirittura al mese di aprile. Si tratta di uno screenshot che si concentra su un articolo mai pubblicato e che, come si può facilmente immaginare, alimenta ulteriori tensioni in un momento storico particolarmente complesso per tanti italiani.

Dunque, ci si concentra ancora una volta su DPCM e misure governative per fronteggiare l’emergenza Covid, ma per l’ennesima volta tutto trae spunto da una fake news. Esattamente come avvenuto in mattinata a proposito del possibile discorso di Conte che doveva tenersi domenica sera. Purtroppo, anche in questa fase qualcuno si diverte ad inventare grafiche che associano a testate importanti come Il Sole 24 Ore articoli totalmente inventati. Nella fattispecie, riguardanti il finto slittamento ad aprile per la tredicesima dei dipendenti 2020.

Nessuno slittamento ad aprile per la tredicesima dei dipendenti 2020

Come stanno le cose? Incuriositi dalle tante segnalazioni ricevute, abbiamo approfondito ed abbiamo visitato il sito ufficiale di “Il Sole 24 Ore”. Ovviamente, lo scopo era ed è quello di individuare l’articolo in cui si parla di slittamento ad aprile per la tredicesima dei dipendenti 2020. Il titolo dell’articolo fake inizia con “nuovi provvedimenti allo studio del governo“, dandoci in questo modo lo spunto per procedere con le verifiche del caso.

Effettuando una ricerca interna al sito proprio su queste parole chiave (qui trovate l’apposita pagina), scoprirete che la testata non ha mai pubblicato un approfondimento del genere il 31 ottobre. Contrariamente a quanto si percepisce dall’immagine ad inizio articolo. Dunque, fate sempre molta attenzione, perché spesso vengono alterate le grafiche di testate famose per alimentare fake news e disinformazione. Come avvenuto il 1 novembre con il finto slittamento ad aprile per la tredicesima dei dipendenti pubblici 2020.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News