Ezio Greggio rifiuta la cittadinanza onoraria a Biella: il Sindaco leghista l’aveva negata a Liliana Segre

di Redazione Bufale |

Occorre un aggiornamento rispetto alla notizia data ieri, in riferimento alla cittadinanza onoraria a Biella concessa ad Ezio Greggio. Il sindaco leghista, Corradino, in precedenza l’aveva negata a Liliana Segre. A volte, per uscire da una situazione difficile, basta un passo indietro di chi può farlo. E con un gesto cavalleresco, è lo stesso Ezio Greggio a compiere quel passo, dichiarando:

Il mio rispetto nei confronti della senatrice Liliana Segre, per tutto ciò che rappresenta, per la storia, i ricordi e il valore della memoria, mi spingono a fare un passo indietro e non poter accettare questa onorificenza

Una scelta ragionata, cui si deve ogni rispetto e che per forza di cose alimenta le polemiche attorno alle scelte del sindaco della Lega in quel di Biella.

Articolo originale su Ezio Greggio e la cittadinanza onoraria di Biella

Sta facendo discutere abbastanza oggi 19 novembre la decisione da parte del sindaco di Biella, il leghista Claudio Corradino, di offrire la cittadinanza onoraria ad Ezio Greggio. Non si discutono tanto i meriti del conduttore televisivo, oltre giornalista e attore, ma del fatto che appena pochi giorni fa la medesima amministrazione abbia deciso di non adottare il medesimo approccio con Liliana Segre. Certo, non siamo ai livelli della grave offesa da parte di un esponente di Fratelli d’Italia nei confronti della donna, come riportato di recente sulle nostre pagine, ma la vicenda odierna ha fatto ugualmente rumore.

Ezio Greggio
Ezio Greggio

La cittadinanza onoraria di Biella ad Ezio Greggio e rigettata per Liliana Segre

Ci sono diversi aspetti da approfondire a proposito di questa storia. Partiamo proprio dal “curriculum” di Ezio Greggio. Come riporta Next Quotidiano, il sindaco leghista ha deciso di concedere tale onore al volto di Striscia La Notizia per la popolarità televisiva come conduttore, giornalista, attore e regista. Allo stesso tempo, si mette in evidenza anche  il suo costante impegno riscontrato tramite l’associazione “Ezio Greggio per i bambini prematuri”. In sostanza, per aver contribuito a diffondere in Italia e nel mondo il nome di una città come quella di Biella.

Lecito chiedersi allora il motivo per il quale con Liliana Segre le cose siano andate diversamente di recente. Lo stesso Corradino, a tal proposito, afferma di rispettare la sua storia, ma al contempo tiene presente che la donna non abbia fatto nulla per il territorio. Va detto che in passato onorificenze di questo tipo siano state spesso e volentieri svincolate da “meriti puramente territoriali”.

A questo si aggiunge il fatto che Ezio Greggio sia originario di Cossato, sì in provincia di Biella, ma allo stesso tempo provincia di Vercelli nel 1954. Anno di nascita del volto TV secondo Wikipedia. Insomma, un nuovo fronte polemico per chi sostiene sempre la causa di Liliana Segre.

Aggiornamento: Ezio Greggio rifiuta la cittadinanza onoraria

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News