Sicurezza a rischio per milioni di utenti che usano Google Chrome: importante avvertimento

di Redazione Bufale |

Google Chrome
Sicurezza a rischio per milioni di utenti che usano Google Chrome: importante avvertimento Bufale.net

Una situazione poco piacevole è stata scoperta da Positive Technologies, un’azienda che si occupa di sicurezza informatica e che lo scorso dicembre ha notato una vulnerabilità piuttosto importante e pericolosa per i dati degli utenti riguardante Google Chrome. Più nel dettaglio i vari browser fondati sulla piattaforma Chronium si sono ritrovati con tale vulnerabilità, incluso quindi il browser di Google. La scoperta, come detto in precedenza, è avvenuta a dicembre, ma non è dato sapere se ci sono stati mesi in cui i vari dati degli utenti di Google Chrome siano stati effettivamente soggetti di attacchi hacker.

Insomma, stavolta non c’è un elenco di app da prendere in esame, a differenza di quanto vi abbiamo riportato lo scorso fine settimana con un importante aggiornamento, ma più semplicemente una grossa vulnerabilità associata a Google Chrome. E’ bene precisare come al momento l’azienda di Mountain View abbia risolto il problema con l’ultimo aggiornamento di gennaio, ovviamente è stata immediatamente contattata dall’azienda di sicurezza informatica che l’ha invitata a risolvere il tutto.

La componente più critica era stata localizzata in Android WebView, è qui che si è rischiato maggiormente di ritrovarsi con i propri dati derubati da eventuali malintenzionati. Tutto ciò era possibile attraverso un’instant app di cui si sarebbero serviti per scovare la cronologia web degli utenti, ma anche i vari token usati per effettuare log in sui vari siti personali. E’ a questo punto consigliabile effettuare immediatamente l’ultimo aggiornamento di Google Chrome, solo in questo modo infatti si eviterà di imbattersi in qualche rischio causato da questa falla all’interno del browser.

La notizia, potenzialmente grave per i tanti utenti che anche qui in Italia utilizzano Google Chrome, è stata riportata anche da una fonte autorevole come The Verge, ma lo studio nasce da Positive Technologies. Chi non è andato oltre Android MarshMallow, deve assolutamente aggiornare Android WebView attraverso il Play Store.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News