Scivolone di Domenico Guzzini, Presidente Confindustria Macerata: “Se qualcuno morirà, pazienza”

di Redazione Bufale |

Domenico Guzzini
Scivolone di Domenico Guzzini, Presidente Confindustria Macerata: “Se qualcuno morirà, pazienza” Bufale.net

Un autentico polverone quello sollevato dalle recenti dichiarazioni di Domenico Guzzini, Presidente Confindustria Macerata, il quale evidentemente ha cercato oggi di trasmettere un senso di empatia nei confronti di quei settori che stanno affrontando la crisi imprevista dettata dal Covid. Chiaro il riferimento non solo alla seconda ondata, ma anche alla prospettiva di andare incontro ad ulteriori chiusure durante il periodo natalizio, nel tentativo di evitare ulteriori contagi a partire da metà gennaio.

L’evitabile frase di Domenico Guzzini, Presidente Confindustria Macerata: “Se qualcuno morirà, pazienza”

Come se non bastassero le chiacchiere che alimentano disinformazione sui rimedi medici contro il Covid, come quello che abbiamo preso in esame lo scorso fine settimana sulle nostre pagine, oggi 15 dicembre bisogna fare i conti anche con uscite evitabili. Le parole di Domenico Guzzini, non solo perché pronunciate dal Presidente Confindustria Macerata, sono estremamente gravi e pesanti. A suo dire, infatti, la gente è stanca di restrizioni e chiusure. E questo ci può anche stare. Ad un certo punto, però, il treno è deragliato in modo evidente. Questo il suo passaggio più controverso di cui tanto si parla negli ultimi minuti.:

“Ci aspetta un Natale molto magro perché stanno pensando di restringere ulteriormente, e questo significa andare a bloccare un retail che si stava rialzando per la seconda volta da una crisi e lo stanno mettendo nuovamente in ginocchio. Io penso che le persone sono un po’ stanche di questa situazione e vorrebbero venirne fuori. Anche se qualcuno morirà, pazienza”.

Le parole di Domenico Guzzini sono state riportate anche da Repubblica, come si nota dal video a fine articolo, e arrivano a margine di un evento come “Made For Italy per la Moda“, forum online di Confindustria Macerata. Probabile che arrivino a breve le prime reazioni dal mondo della politica, anche perché pensieri del genere sono arrivati spesso e volentieri in questi mesi da ambienti social che da sempre sottovalutano gli effetti sanitari di un virus come quello del 2020.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News