Scivolano i NoVax su Zingaretti che si è fatto 4 dosi del vaccino: le prove della bufala

di Redazione Bufale |

Zingaretti
Scivolano i NoVax su Zingaretti che si è fatto 4 dosi del vaccino: le prove della bufala Bufale.net

Per Zingaretti ben 4 dosi del vaccino contro il Covid, a testimonianza del fatto che la storiella raccontata in tv sia solo una farsa. Questa, almeno, la teoria portata avanti dai NoVax, gli stessi che magari un anno fa lo avevano criticato per aver in prima battuta sottovalutato il virus con il famoso aperitivo prima del lockdown. Oggi una fake news davvero banale, sottolineando ad esempio che i politici non si vaccinino e che quella mostrata nelle foto sia soltanto una farsa. Sempre in relazione ad farmaco “sperimentale”.

Zingaretti non si è fatto 4 dosi del vaccino Covid: proviamo a dimostrarlo

Smontare la bufala alimentata anche da alcuni NoVax che hanno un certo seguito su Facebook non è poi così difficile. Il montaggio, infatti, ci mostra Zingaretti in procinto di farsi somministrare quattro dosi di vaccino in momenti differenti. L’intenzione di chi diffonde i suddetti contenuti, come accennato, è dimostrare che i politici vogliano soltanto veicolare messaggi “SiVax”, essendo impossibile che a qualcuno siano date ben 4 dosi dello stesso farmaco nel giro di pochi mesi.

Come evidenzia OptiMagazine, però, le cose non stanno così e quella dei NoVax è soltanto l’ultima di molteplici gaffe nell’ultimo mese. Il collage, infatti, ci mostra quattro iniezioni per l’ex Segretario del PD, di cui due effettivamente associabili al vaccino Covid. Le altre due, però, sono ben più vecchie. Basti pensare che troviamo Zingaretti nel medesimo scatto in un articolo de Il Corrierecon un pezzo di aprile 2017, mentre la quarta foto è legata ad un video pubblicato su Facebook dallo stesso Zingaretti nel 2018.

Insomma, le 4 dosi del vaccino di Zingaretti non si riferiscono tutte al Covid. Due sono di alcuni anni fa ed erano vaccini contro l’influenza. Ovviamente, chi ha condiviso la bufala dirà di non aver scritto in modo esplicito quanto abbiamo smentito oggi, ma è sufficiente osservare i commenti al post linkato in precedenza per comprendere il danno che è stato fatto in termini di disinformazione.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News