Salvini vuole Berlusconi Presidente della Repubblica: Giletti ride, la data delle elezioni

di Redazione Bufale |

Berlusconi Presidente della Repubblica
Salvini vuole Berlusconi Presidente della Repubblica: Giletti ride, la data delle elezioni Bufale.net

Circolano meme sui social che trovano riscontro nella realtà, in merito a Matteo Salvini che vorrebbe Silvio Berlusconi Presidente della Repubblica. Questo quanto venuto fuori durante l’ultima puntata di “L’Arena” condotta da Giletti su LA7, durante la quale è venuta a galla una presa di posizione molto importante da parte del leader della Lega. Partendo da questi presupposti, occorre chiarire quanto avvenuto in queste ore, ma anche quello che ci aspetta nei prossimi mesi.

Berlusconi Presidente della Repubblica: l’annuncio di Salvini e la data del voto

Del resto, anche in Germania vedono nel fondatore di Forza Italia l’unico personaggio della coalizione in grado di ridare slancio all’attuale opposizione. Ne abbiamo parlato con un articolo di pochi giorni fa. Ci sono due concetti da chiarire subito, in modo da contestualizzare il discorso nei binari giusti. In primo luogo, quella di Salvini è un’opinione. Certo, ad oggi dal Centrodestra difficilmente potrebbero arrivare soluzioni differenti rispetto a Berlusconi Presidente della Repubblica.

Tutto ruota attorno agli equilibri politici dei prossimi mesi, in quanto la data delle elezioni per il Quirinale non è che sia esattamente dietro l’angolo. Come ha riportato alcuni mesi fa Blitz Quotidiano, infatti, l’appuntamento è previsto a febbraio 2022. Dunque, dovremo attendere più di un anno per scoprire se la candidatura di Salvini riguardante Silvio Berlusconi Presidente della Repubblica possa avere un seguito o meno. Dettaglio, quello del calendario, non secondario alla luce del clima di profonda instabilità per l’attuale situazione politica in Italia.

Nel frattempo, nel video che segue, possiamo osservare come siano andate le cose durante la trasmissione condotta da Giletti, quando Matteo Salvini ha dichiarato senza troppi giri di parole che vedrebbe bene Berlusconi Presidente della Repubblica. Tra tredici mesi ne sapremo di più, a patto che il contesto politico lo consenta e che gli equilibri interni all’attuale opposizione non siano costretti a vivere terremoti imprevisti.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News