“Salvini ca**one”: Scanzi pubblica fotomontaggio preso da Facciabuco contro Salvini

di Bufale.net Team |

“Salvini ca**one”: Scanzi pubblica fotomontaggio preso da Facciabuco contro Salvini Bufale.net

Ci segnalano i nostri contatti una foto apparsa sulla pagina di Andrea Scanzi, dall’emblematico titolo di “Salvini ca**one”. Per chi avesse fretta precisiamo: un fotomontaggio satirico, in un certo senso quindi una bufala.

"Salvini ca**one": Scanzi pubblica fotomontaggio preso da Facciabuco contro Salvini
“Salvini ca**one”: Scanzi pubblica fotomontaggio preso da Facciabuco contro Salvini

Un genere di umorismo greve che noi non avremmo mai usato. Lo sapete, e ci siamo attirati gli strali di una certa aggressiva fascia della Rete per questo: Bufale.net non è certo nota, né vuole diventarlo, per un genere di “umorismo” contro.

Odia il peccato, non chi lo commette, dicevano importanti figure dell’umanità come Gesù Cristo e l’Ipergenio Kingstar. E avendo la nostra pagina una importante funzione pubblica, abbiamo deciso di porci severi paletti.

Ma siamo consapevoli che non tutti devono darseli… e questo è il primo punto per cui non lo faremmo.

Siamo infatti in vena di citazioni, e tempo fa citammo Mehdi Sadaghdar, ingegnere elettrico iraniano-canadese che col nickname di ElectroBOOM gestisce un canale dove interpreta un ingegnere incapace e scioccherello che mostra su YouTube tutorial su come non usare cose pericolose come gli oggetti elettrici usando la tagline

Non fate certe cose su Internet: potrebbe capitare che le guardi uno sciocco, voglia imitarvi e si faccia del male

La somma di questi due fattori porta alla conclusione della vicenda: persone che ci scrivono convinte che quella targa sia reale e chiedendoci per motivi imprecisati di investigare sulla targa Salvini ca**one.

Avverando così la profezia di Sadaghdar…

“Salvini ca**one”: Scanzi pubblica fotomontaggio preso da Facciabuco contro Salvini

La foto in realtà proviene dall’emblematica sezione Vaccate del portale Facciabuco.

Un portale che pubblica memes e creazioni satiriche, usando il tag Vaccate per le creazioni suddette.

La foto è tratta da una notizia del 2019, dove la targa, per ovvi motivi, è censurata.

Ma dalla censura possiamo, per chi avrà voglia e pazienza di aprire l’articolo, evidenziare come le prime lettere della targa ovviamente non possono essere CA… cosa che tra l’altro renderebbe l’auto blu un improbabile modello del 2001, euro 1, 3 al massimo, del tutto fuori formato e incapace di spostarsi nei luoghi dove l’allora ministro avrebbe dovuto spostarsi.

Siamo di fronte dunque ad un meme, e ricordiamo sempre che prima di memare bisogna sempre tenere in conto che qualcuno potrebbe credere che un fotomontaggio sia vero.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News