Salvini arriva a Venezia e polemizza con il governo, ma i fan lo attaccano: “Chiedi i soldi a Zaia”

di Redazione Bufale |

Sta facendo rumore l’intervento di Salvini appena arrivato a Venezia, nel tentativo di dare il proprio contributo alla luce dell’emergenza acqua alta. A distanza di poche ore dalla sua replica alla sentenza Cucchi, con una presa di posizione che ha fatto molto discutere secondo il report portato alla vostra attenzione ieri sera, oggi 15 novembre tocca analizzare l’approccio che l’ex Ministro dell’Interno ha avuto con l’emergenza che stiamo vivendo da almeno tre giorni a questa parte. Tra l’altro, in un’area più estesa di quanto si possa pensare.

Salvini
Salvini

Le parole di Salvini sul caso Venezia

Appena arrivato a Venezia, Salvini ha immediatamente polemizzato con il governo, in riferimento ai soldi che vanno assolutamente trovati per rimettere in piedi la città: “Serve un miliardo per questa gente, subito, che si può prendere dai tre miliardi che il governo vorrebbe regalare a chi paga la spesa con la carta di credito. Ce la metteremo tutta“. Dichiarazioni possiamo confermare tramite il post pubblicato dallo stesso leader della Lega poco fa su Facebook.

La reazione dei fan alle parole di Salvini

In questi giorni, però, va detto che buona parte delle polemiche sulla questione Venezia richiamino in gioco proprio la Lega. Tra esperienze di governo regionale e locale, con il Carroccio quasi sempre in prima linea, e senza dimenticare le condanne giunte per la pessima gestione del Mose, inevitabilmente i commenti dei fan di Salvini non sono particolarmente dolci. Come del resto potrete notare dall’immagine del nostro articolo:

“Perché non chiedi a Zaia e Galan del malloppo del Mose? Perché non dai subito 49 milioni di euro? Aprite gli occhi”;

“Forza che danni ne avete fatto assai ……Soldi ne avete rubato assai, altro che prima gli Italiani, prima i vostri loschi interessi. Non avete nessun rispetto per il prossimo. Ipocriti”;

“Ma tu, Salvini, assieme a Zaia, dove eravate negli ultimi 10 anni? Non dovevate controllare voi lo stato del Mose? Rispondi nel merito, se ne sei capace!”.

Insomma, l’intervento di Salvini a Venezia è destinato a far discutere, anche perché la popolazione locale non ne può più della classe politica. Indipendentemente dal partito di cui si parli oggi 15 novembre.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News