Polemiche sul volantino Lega a Crotone per la Festa della Donna: “No ad assoluta autodeterminazione”

di Redazione Bufale |

volantino Lega
Polemiche sul volantino Lega a Crotone per la Festa della Donna: “No ad assoluta autodeterminazione” Bufale.net

Si discute moltissimo in questi minuti a proposito di un volantino Lega in distribuzione a Crotone in occasione della Festa della Donna in programma venerdì 8 marzo. Difficile comprendere le intenzioni comunicative da parte di chi ha dato vita al testo che potrete approfondire con il nostro articolo odierno. Sicuramente l’esposizione di alcuni concetti non è stata delle più felici, come dimostrato dalle polemiche che la foto in questione sta suscitando sui social da un paio d’ore a questa parte.

Un argomento da sempre delicato quello che “contrappone” la Lega ed il mondo delle donne, come avrete percepito già qualche giorno fa attraverso la storia di Emma Marrone e le gravi offese che le sono state rivolte da un consigliere leghista (qui potete approfondire la vicenda). Premesso questo, cerchiamo di scendere maggiormente in dettagli a proposito del volantino Lega diffuso già in queste ore dalla sezione di Crotone, chiedendoci a questo punto se verrà effettivamente distribuito in occasione della Festa della Donna tra 48 ore.

A fine articolo troverete il post originale pubblicato dalla pagina Facebook “LEGA Salvini Premier – Crotone”, che già di suo, per la collocazione geografica della fonte, potrebbe generare non poche discussioni in Rete. Detto questo, il passaggio maggiormente chiacchierato in questi minuti è quello che segue e la sensazione è che ne sentiremo parlare ancora a lungo considerando i toni dei confronti:

“Contro la donna chi sostiene una cultura politica che rivendica una sempre più marcata e assoluta autodeterminazione della donna che suscita un sentimento rancoroso e di lotta nei confronti dell’uomo”.

Come affermato in precedenza, in casi simili diventa davvero complicato risalire alle reali intenzioni di chi ha ideato un testo simile, ma di sicuro possiamo dirvi che in tanti (ed ovviamente “in tante”) ritengono si tratti di un paradosso. Un concetto che, a conti fatti, tende ad offendere le donne, senza dimenticare il successo “ruolo naturale della donna“. Insomma, una serie di autogol che probabilmente Salvini avrebbe evitato volentieri con il volantino Lega spuntato oggi sui social con la divisione di Crotone per la Festa della Donna.

AGGIORNAMENTO: alle 16.14 del 6 marzo, il post Facebook contenente il volantino Lega risulta rimosso.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News