NOTIZIA VERA Scoperte 8 pericolose app Android popolari da rimuovere subito: ben 29 trojan

di Redazione |

Pericolose app Android

Ci sarebbero almeno 8 pericolose app Android che a partire da oggi 30 ottobre dobbiamo immediatamente rimuovere da smartphone e tablet, almeno stando a quanto emerso da un preciso rapporto di un’azienda di sicurezza informatica, vale a dire ESET. A quanto pare, infatti, all’interno del Play Store ci sono stati addirittura 29 trojan fino a poche ore fa, coi malintenzionati abili a nasconderli dentro di queste applicazioni che, lo diciamo subito, appartengono prevalentemente al mondo dell’oroscopo.

L’approfondimento è fondamentale tuttavia, in quanto queste pericolose app Android abbracciano anche altri generi e, secondo le prime stime, sono state installate in totale da 30.000 utenti ignari della minaccia. I malware, stando al rapporto disponibile anche in versione integrale ed ufficiale nell’apposita pagina della società, erano in grado di intervenire dinamicamente sulle app coinvolte, concentrandosi soprattutto su quelle installate e appartenenti alla categoria mobile banking. Come? Indirizzando le stesse applicazioni con moduli di phishing personalizzabili. Così si è arrivati a dati sensibili.

Pericolose app Android
Pericolose app Android

Quali sono le 8 app Android pericolose che tanto stanno facendo discutere in queste ore? L’elenco comprende Daily Horoscope 2018, Personal Horoscope, Free Daily Horoscope, Daily Horoscope Free, Power Manager, Super Fast Cleaner, Phone Booster e Super Boost Cleaner. Come avrete notato, dunque, è stato coinvolto anche il genere di applicazioni che solitamente gli utenti scaricano per migliorare le prestazioni generali del proprio smartphone Android. Rendendo l’intera questione più minacciosa.

Stavolta, dunque, occorre parlare di pericolose app Android, alcune delle quali molto popolari, andando al dì là delle solite minacce alla sicurezza dei nostri smartphone che prendono piede su WhatsApp. Come del resto abbiamo notato di recente con un articolo apposito. Cosa fare a questo punto? Verificate di non averle mai installate e, in caso contrario, utilizzate antivirus come Avast o altri affidabili per essere certi che il device non sia così compromesso come si teme.

Latest News