NOTIZIA VERA Roma, muratore romeno picchiato da sette persone perché chiede di non gettate i rifiuti nel parco

di Luca Mastinu |

NOTIZIA VERA Roma, muratore romeno picchiato da sette persone perché chiede di non gettate i rifiuti nel parco Bufale.net

Il Messaggero pubblica un articolo il 22 ottobre 2018 su un muratore romeno aggredito da sette persone. Nell’area verde di via Scagliosi, a Fiumara di Fiumicino, Yuri è stato pestato da circa sette persone che stavano abbandonando rifiuti illegalmente nel parco.

Alle 18 di sabato 20 ottobre Yuri, un muratore romeno di 42 anni, nota due macchine avvicinarsi nella zona verde di via Scagliosi con un carico di rifiuti. Gli uomini a bordo, circa 6 o 7 individui, scaricano dei bidoni maleodoranti e fanno per andarsene ma Yuri, che insieme agli abitanti è sempre attivo sul luogo per mantenere in sicurezza e pulizia l’ambiente, li redarguisce intimandogli di scaricare i rifiuti all’isola ecologica. Nel mentre, sta fotografando le auto. Gli intrusi lo notano e lo aggrediscono, prima con un pugno sulla testa e poi con una serie di calci che lo fanno stramazzare a terra.

A denunciare l’accaduto è un ex Vigile del Fuoco in pensione e presidente della delegazione di Fiumicino della Protezione Civile. Lo fa con un post sul suo profilo Facebook, riportato anche da AdnKronos, che scrive:

A quanto da lui stesso raccontato, Stefanelli era a bordo del pick up della protezione civile dell’Associazione Nazionale dei Vigili del Fuoco in congedo, quando ha visto l’uomo sdraiato a terra con il volto tumefatto e sei o sette persone che si allontanavano a tutta velocità dopo aver visto i lampeggianti della sua auto. La vittima gli ha poi spiegato di essere stato prima stordito con un colpo in testa e quindi preso a calci e pugni da quelle stesse persone solo perché aveva detto loro di non scaricare i rifiuti nel parco, ripulito con tanta fatica dai cittadini di zona.

Come riporta l’informazione locale, gli aggressori sono poi fuggiti verso via del Faro. La notizia è giunta anche all’attenzione di Esterino Montino, sindaco di Fiumicino, che in un post su Facebook si è espresso con parole di solidarietà per Yuri e con decisione contro gli aggressori:

Apprendo da fonti di stampa di una violenta aggressione ai danni di un cittadino che tentava di evitare che i soliti incivili abbandonassero spazzatura irregolarmente a Parco Scagliosi. L’uomo è stato soccorso dall’Associazione dei Vigili del Fuoco in congedo e sta ricevendo le cure mediche necessarie.

Voglio esprimere tutta la mia solidarietà e vicinanza a questo cittadino onesto che ha a cuore il decoro della nostra città e la mia forte condanna per la brutale aggressione subita. Auspico che le forze dell’ordine, intervenute sul posto, rintraccino gli autori di questo ignobile gesto.

Appena possibile e se lui lo vorrà incontrerò l’uomo aggredito per esprimergli personalmente la mia gratitudine e la mia vicinanza. Inoltre, l’amministrazione comunale gli sarà accanto nell’iter per assicurare alla giustizia i responsabili dell’aggressione.

Alle 15:30 di domenica 21 ottobre un’assemblea cittadina si è riunita in via Scagliosi per sensibilizzare, invitare alla cooperazione e alla solidarietà.

Sulla vicenda indagano gli inquirenti che da ieri, 22 ottobre, stanno visionando i circuiti di videosorveglianza per individuare gli aggressori.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News