NOTIZIA VERA E PRECISAZIONI Legge choc: “I medici possono mentire alle madri per evitare gli aborti”

di Luca Mastinu |

Ci segnalano un articolo pubblicato su Robadadonne.it:

I medici possono omettere gravi malformazioni o patologie genetiche dei feti per salvarli dall’aborto. La legge choc, approvata con una maggioranza schiacciante, arriva dal Texas, ed è già destinata (inevitabilmente) a far discutere.

I medici avranno il diritto di mentire alle donne in gravidanza per salvare i feti dall’aborto. La legge choc, la numero 25, arriva dal Texas, vera roccaforte della destra religiosa che proprio della lotta all’interruzione di gravidanza ha fatto uno dei suoi capisaldi, con tanto di solida rappresentanza nell’assemblea legislativa locale, ed è stata approvata dal Senato con una maggioranza a dir poco schiacciante, con 25 voti a favore e appena 9 contrari.

Dunque i medici avranno piena discrezionalità nella scelta di comunicare o meno alla futura mamma l’esistenza, ad esempio, di gravi malformazioni o di patologie congenite o genetiche, laddove presumessero che la donna potrebbe decidere di optare per l’aborto.

Una legge destinata indubbiamente a far discutere, come del resto accade sempre quando si parla di interruzione di gravidanza volontaria e delle sue implicazioni etiche e morali, argomento che resta di estrema delicatezza e in cui entrano necessariamente in gioco le motivazioni più intime e personali di chi adotta una decisione simile; anche per quanto possano risultare, talvolta, di difficile comprensione agli altri, come nel caso della nota artista Marina Abramovich, che ha affermato di non sentirsi tagliata per il ruolo di madre e di aver abortito per ben tre volte in favore della carriera.

La notizia è riportata da numerose testate italiane:

Tra le testate internazionali, invece:

Come si deduce dai titoli messi a confronto, i disegni di legge che in Texas si incuneano sulla scelta dell’aborto sono due.

Il primo, il c.d. Bill 25 e di cui il senatore Brandon Creighton è primo firmatario, nasce per tutelare i medici quando questi decidono di omettere informazioni su eventuali malformazioni o anomalie del feto. I genitori del feto, dunque, non sono tenuti a muovere azioni legali e/o richieste di risarcimento. Nel commentare tale disegno di legge, il senatore Creighton afferma: «È inaccettabile che i dottori vengano penalizzati solo perché decidono di abbracciare la sacralità della vita». Il motivo di tale provvedimento nasce per contrastare la scelta dell’aborto da parte di famiglie che, nella consapevolezza di una malformazione del feto, potrebbero scegliere di interrompere la gravidanza. Il testo integrale del Senate Bill 25 è disponibile a questo indirizzo. Per favorire la lettura vi riportiamo la traduzione:

Una Legge da chiamarsi

Legge legata ad eliminare l’azione legale contro l’errata nascita.

Deve essere emanata allo Stato del Texas

Sezione 1, titolo quattro, Pratica Civile e Rimedi è emendato dalla aggiunta del Capitolo 71A e diventa quanto di seguito:

Nascita erronea: Non si ha motivo di procedere, e non saranno concessi danni ad alcuna persona, basati sul motivo che a cagione dell’azione o omissione altrui, una persona non sarebbe potuta nascere viva ma sarebbe stata abortita
(b) La seguente sezione non va intesa in modo da eliminare ogni dovere del medico o di altro individuo legato alla cura sanitaria in base alle leggi vigenti.

Sezione 2. I cambiamenti creati nella legge da questa norma sono relativi solo a eventi successivi alla data di entrata in vigore. Azioni cominciate prima dell’entrata in vigore di questa norma restano governate dalla norma all’epoca in vigore, e quella norma perpetuerà i suoi effetti.

Sezione 3: Questo atto entrerà in vigore, come da Costituzione del Texas, se votato dai due terzi di ogni camera. Altrimenti, entrerà in vigore dal 1° Settembre 2017.

Il Senatore Brandon Creighton, primo firmatario del Bill 25

Il secondo, il c.d. Bill 415 e di cui il Senatore Charles Perry è primo firmatario, nasce invece per vietare la D&E, ovvero la dilatazione ed evacuazione (definita smembramento dal disegno di legge), la procedura usata durante le manovre di aborto nel secondo trimestre, con il feto dunque vivo. Il testo del Senate Bill 415 è disponibile a questo indirizzo. Per favorire la lettura vi riportiamo la traduzione:

Una legge
legata alla proibizione dell’aborto per smembramento; introdurre sanzioni; creare un titolo denominato

DA METTERE IN ATTO DALLA LEGISLATURA DEL TEXAS:
Sezione 1, capitolo 171, Codice di Sicurezza e Salute, viene emendato dall’aggiunta del sottocapitolo F che recita quanto di seguito

SOTTOCAPITOLO f. ABORTO PER SMEMBRAMENTO
Sezione 171.101. DEFINIZIONE. In questo sottocapitolo, “l’aborto per smembramento” significa una modalità di aborto in cui una persona, allo scopo di cagionare la morte di un bambino non nato, smembra il bambino non nato ed estrae lo stesso un pezzo alla volta dall’utero mediante forcipi, pinze, forbici e strumenti simili che, grazie alla convergenza di due leve rigide, afferra, taglia o stritola, o una combinazione di queste azioni, un pezzo del bambino non nato per tagliarlo o estirparlo dal corpo. Il termine non include un aborto che usi suzioni per smembrare il corpo di un bambino non nato risucchiandone le parti in un contenitore apposito. Il termine include un aborto per smembramento che sia usato per causare la morte del bambino non nato ed in cui la suzione è usata per estrarre i pezzi del bambino non nato dopo la sua morte.

Sez. 171.102. PROBIZIONE DELL’ABORTO PER SMEMBRAMENTO. (a) Una persona non potrà compiere intenzionalmente un aborto per smembramento salvo che sia necessario per un’emergenza.
(b) La donna su cui l’aborto per smembramento è compiuto, un impiegato, un agente che agisce sotto la direzione del medico che porta a termine un aborto per smembramento, la persona che lo prescrive o che fornisce gli strumenti adatti ed usati per un aborto per smembramento non viola la sottosezione a.
Sez. 171.103. SANZIONE PENALE. (a) Chi viola la precedente sezione compie un crimine
(b) Un illecito che ricade in questa sanzione è un reato di Stato
Sez. 171.104. INTERPRETAZIONE DEL SOTTOCAPITOLO (a) Questo sottocapitolo è da intendersi, come legge dello stato, da essere perseguito con la massima potestà possibile contenuta ma non superiore ai requisiti costituzionali federali, anche se tale interpretazione non è evidente, perché queste interpretazioni sono autorizzate solo nel limite necessario per evitare declaratorie di nullità giudiziale. La riforma giudiziale del linguaggio della norma è autorizzata solo per salvare il precetto dall’invalidità
(b) Ove una corte di giustizia rilevi che un dispositivo di questo sottocapitolo è vago in modo anticostituzionale, la Corte sarà tenuta ad interpretarla, in quanto faccenda della legge di stato, in modo da evitare la vaghezza della norma e preservare la massima efficacia. Se una corte federale troverà alcun precetto del sottocapitolo ovvero la sua applicazione a persone, gruppi o circostanze incostituzionalmente vaga e non vorrà usare l’interpretazione estensiva descritta in questa sezione, la Suprema Corte del Texas provvederà a rendere un’interpretazione autentica del precetto dubbio allo scopo di evitare i problemi di incostituzionalità preservando l’efficacia massima della norma e risponderà ad ogni questione di una corte d’appello federale.
(c) Un ufficiale di stato o dell’amministrazione non potrà esimersi dall’applicare questa norma, o interpretarla in modo restrittivo basandosi sul suo personale convincimento riguardo i requisiti dello Stato o della Costituzione Federale, se non congiuntamente ad una corte statale o federale.
(d) Questo subcapitolo non potrà essere interpretato per
(1) autorizzare l’istruzione di una causa contro una donna su cui è stato praticato aborto o indotto in violazione di questo sottocapitolo o
(2) creare o riconoscere un diritto all’aborto o un diritto ad un metodo particolare di aborto.
SECTION 2. Sezione 2 164.052(a), Codice delle occupazioni, è emendato per quanto di seguito
(a) Un medico, un praticante in attesa di licenza commette una violazione della pratica se:

(1) Presenta all’Ordine professionale un documento falso, sviante, o un certificato o altra dichiarazione sviata per richiedere licenza
(2) Deposita presso l’Ordine una licenza, un certificato o un diploma ottenuto con frode o inganno;
(3) Commette frode o inganno per passare un esame
(4) Consuma alcol ovvero sostanze stupefacenti in modo disordinato che, secondo l’Ordine, potrebbe provocare pericolo per la vita dei pazienti
(5) Commette atti poco professionali o disonorevoli tesi ad ingannare il pubblico ex Sezione 164.053 o danneggiarlo
(6) Usa affermazioni promozionali che sono false, ingannevoli o svianti
(7) Pubblicizza la superiorità professionale o delle qualità del suo servizio in modo che non è possibile verificare
(8) Compra, vende, baratta, usa ovvero offre di comprare, vendere, barattare o usare titoli di studio, licenze, certificati, diplomi, estratti di license, certificati o diplomi allo scopo di fare domanda all’Ordine per la licenza di praticare medicina
(9) Altera con scopo fraudolento una licenza medica, un certificato, un diploma o loro trascrizioni.
(10) usa una licenza medica, un certificato, un diploma o loro trascrizioni che sia stato a. comprato o irrogato con inganno; b. falsificato o c. materialmente alterato.
(11) impersona o agisce come tramite per un’altra persona in un esame richiesto da questo sottotitolo per una licenza medica
(12) adotta condotte che sovvertono o cercano di sovvertire il processo di esame richiesto da questo sottocapitolo per una licenza medica
(13) impersona un medico o consente ad altri di usare licenze o certificati di quella persona per praticare la medicina in questo stato
(14) assume in modo diretto o indiretto persone la cui licenza medica è stata sospesa, cancellata o revocata
(15) si associa nella pratica della medicina con persone la cui licenza di praticare è stata sospesa, cancellata o revocata, oppure condannata per aver praticato illecitamente la medicina in questo stato o altrove
(16) pratica o procura un aborto illegale, aiuta o agevola nel procurare un aborto illegale, cerca di praticare aborto illegale o cerca di aiutare o agevolare l’azione per procurare o agevolare aborto illegale
(17) Aiuta o agevola in modo diretto o indiretto la pratica della medicina da una persona, associazione, partnership o corporazione che non ha licenza valida.
(18) pratica un aborto su una donna gravida di un bambino non ancora nato in grado di nascere nel primo trimestre della gravidanza a meno che (a) l’aborto non sia necessario per evitare la morte della donna; (b) il feto vitale ha un danno cerebrale grave ed irreversibile, (c) la donna ha una diagnosi di rischio grave di soffrire danni cerebrali irreversibili o grave e irreversibile paralisi.
(19) pratica aborto su minore emancipato senza il consenso dei suoi genitori, tutori o guardiani legali o senza un ordine del tribunale ex Sezione 33.003 o 33.004 Codice della Famiglia, a meno che l’aborto non sia necessario per un’emergnza medica come da Sezione 171.002, Codice Salute e Sicurezza
(29) similmente pratica aborto su un minore emancipato violando il capitolo 33 del Codice di Famiglia o
(21) pratica o induce o tenta di praticare o indurre aborto in violazione del sottocapitolo C, capitolo 171, Codice Salute e Sicurezza o
pratica aborto per smembramento in violazione del sottocapitolo F, Capitolo 171, codice Salute e Sicurezza o
(22) pratica un aborto per smembramento in violazione del sottocapitolo F, Capitolo 171, codice Salute e Sicurezza
SEZIONE3 . La sezione 164.055(b) Codice delle Occupazioni, è emendata come di seguito:
(b) le sanzioni contenute nella sottosezione (a) sono in aggiunta ad ogni altro motivo per rifiutare di ammettere i candidati all’esame sotto questo sottotiolo o per ottenere o rinnovare licenza alla pratica della medicina sotto questo sottotitolo. Gli illeciti penali elencati nella Sezione 165.152 non si applicano alle violazioni della Sezione 170.002, Salute o Sicurezza o sottocapitoli C o F Capitolo 171 codice sicurezza e salute.
SEZIONE 4. (a) Se alcune o tutte le previsioni di questo atto saranno temporaneamente o permanente limitate o sottoposte a ingiunzione giudiziaria, tutte le altre previsioni della legge texana che regolano o limitano l’aborto saranno applicate come se le leggi limitate o sottoposte a ingiunzione non fossero mai state adottate; comunque, qualora l’ingunzione temporaneo o permanente rimanesse o fosse sciolta, o cessasse di avere effetto, le previsioni tornerebbero alla loro piena efficacia
(b) in aplicazione di Leavitt v. Jane L., 518 U.S. 137 (1996), che nel contesto di determinare la parziale applicazione di uno statuto dello stato che regola l’aborto dichiara che la Corte Suprema USA ha dichiarato che uno statuto esplicito di intento legislativo ha potestà, è intento della legislatura che ogni previsione, sezione, sottosezione, sentenza, clausola, frase o parola di questo atto ha efficacia separata dall’altra. Se ogni applicazione di questa previsione relativa a persone, gruppi o circostanze fosse mai ritenuta invalida, tutte le altre relative ad altre persone e circostanze saranno considerate efficaci in modo autonomo e non saranno colplite. Tutte le applicazioni valide di questa Legge saranno separate da ogni altra applicazione invalida, lasciando le applicazioni valide in vigore, perché questo è intento del legislatore ed è prioritario che le applicazioni valide perpetuino la loro efficacia. Anche se una corte in sede di verifica trovasse una previsione in questa Legge che impone un illecito onere in un numero vasto o sostanziale di casi, quell’onere sarà separato dalle previsioni restanti rimarrà in forza, e sarà trattato come se la legislatura avesse messo in atto uno statuto limitato alle persone, ai gruppi o a alle circostanze per cui non vi è onere eccessivo. La legislatura dichiara inoltre che avrebbe approvato questa legge ed ogni previsione, sezione, sottosezione, frase, clausola o parola e tutte le applicazioni costituzionali dell’atto, a prescindere dal fatto che ogni previsione, sezione, sottosezione, clausola, frase o parola o applicazione di questo atto sarebbero state dichiarate incostituzionali o eccessivamente onerose.
(c) Se una previsione di Questa legge sarà mai trovata da ogni corte essere incostituzionalmente vaga, le applicazioni della previsione che non presentano vaghezza saranno stralciate per restare efficaci.
SEZIONE 5 I cambiamenti nella legge introdotti da questa normativa si applicano solo ad ad aborti effettuati durante o dopo l’entrata in vigore di questa legge. Un aborto effettuato prima della data in vigore di questa legge sarà valutato secondo la legge all’epoca in vigore, che continuerà ad avere efficacia per il caso di specie.
SEZIONE 6. Questo atto entrerà in vigore, come da costituzione del Texas, se votato dai due terzi di ogni camera. Altrimenti, entrerà in vigore dal 1 Settembre 2017

Il Senatore Charles Perry, il Senatore primo firmatario del Bill 415

I due disegni di legge sono stati approvati dal Senato con una maggioranza di 25 voti a favore e 9 contrari. Solo nel Texas Tribune si parla di maggioranza di 21 voti (e non 25) contro 9. In tutte le testate – italiane e non – viene riportato che il Texas si è sempre distinto come uno Stato a forte vocazione conservatrice e anti-abortista. Durante la seduta di approvazione vi sono stati movimenti di protesta, con donne presenti in aula in abiti che ricordavano lo stile delle ancelle de Il racconto dell’ancella di Margaret Atwood, un romanzo distopico in cui si immaginano gli Stati Uniti stretti in regime totalitario di ispirazione biblica, con donne asservite totalmente all’uomo. Nel romanzo, le ancelle sono le donne fertili, ridotte in schiavitù e con il solo scopo di procreare.

Donne vestite da ancelle protestano durante l’approvazione in aula – Il Post

La notizia, dunque, è vera. Le nostre precisazioni nascono per spiegare che la legge choc di cui parla Roba da donne siano in realtà due disegni di legge, il Bill 25 e il Bill 415. Entrambi sono stati approvati dal Senato, ma prima dell’approvazione dei due terzi di ogni camera non entreranno in vigore.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News