No, non è illegale fotografare la Torre Eiffel di notte (se non sei un professionista)

di Bufale.net Team |

No, non è illegale fotografare la Torre Eiffel di notte (se non sei un professionista) Bufale.net

Partiamo immediatamente dalla notizia: non è illegale fotografare la Torre Eiffel di notte.

Nonostante diversi outlet di informazione siano incorsi nella fake news, è la stessa amministrazione della Torre a rivelare che non esiste un divieto di fotografia.

Esistono piuttosto delle regole che disciplinano l’uso professionale, e che rendono impossibile ai fotografi professionisti vendere foto del panorama notturno senza accordi con l’amministrazione, nonché il pagamento di un tariffario.

No, non è illegale fotografare la Torre Eiffel di notte: gli scenari

È la stessa Sociéte d’Exploitation de la tour Eiffel, “Società per lo sfruttamento della Torre Eiffel” che è intervenuta sulla fake news, rassicurando i turisti.

Non sono le “leggi sulla libertà di panorama”, il “fair use” o altre scriminanti a invocare una parziale clemenza, e nessun turista potrà essere condannato per aver pubblicato le foto delle sue vacanze notturne sui Social.

No, non è illegale fotografare la Torre Eiffel di notte: il parere della Sociéte d’Exploitation de la tour Eiffel

Come avrete letto dall’estratto, ci sono tre scenari possibili, e nessuno comprende un vero e proprio divieto. Solo uno comprende delle sanzioni.

  • Il turista. Il turista potrà, sempre ed in ogni caso, fotografare la Torre Eiffel di notte, ripubblicarla sui social ed anche se la condivisione arrivasse in Francia, non sarebbe perseguibile
  • Il professionista. Il professionista dovrà sempre, in base alle leggi sul Copyright che ancora tutelano la Torre Eiffel, contattare la Società per lo Sfruttamento della Torre prima di dedicarsi alla sua attività lavorativa. Ove avrà ottenuto il permesso, e pagato la tariffa eventualmente concordata potrà liberamente vendere copie delle sue foto (come dimostra la foto di copertina regolarmente acquistata presso Canva.com)
  • Ove il professionista avesse invece deciso di “fare di testa sua”, fotografare e vendere, in quel caso gli sarà fatto valere il diritto di copyright della Società

Del resto, l’esistenza di foto notturne della Torre, sia commerciali che private, sarebbe bastato a dimostrare per il principio di ragion sufficiente l’inesistenza del divieto.

Divieto di commercializzazione senza autorizzazione, non di fotografia.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News