“News da Attenzionare: Chiuderanno tutti i supermercati in Lombardia, si prega di far girare”: l’allarmismo corre sul Web

di Bufale.net Team |

“News da Attenzionare: Chiuderanno tutti i supermercati in Lombardia, si prega di far girare”: l’allarmismo corre sul Web Bufale.net

Ci segnalano i nostri contatti il seguente post virale

News da Attenzionare

Ciao a tutti, vi riporto una notizia ufficiosa da un canale legato alla Protezione Civile. Sembra che fra uno o due giorni massimo in Lombardia, non si sa se anche in altre Regioni, chiudano tutte le attività e i supermercati, con sola spesa a domicilio da recapitare a casa.

Anche se è una notizia ufficiosa che potrebbe essere smentita o posticipata farei una bella scorta di cibo o mi organizzerei con contanti in casa e definirei già in Azienda un piano per una eventuale chiusura totale forzata… con sempre Smart working attivo e quello che stiamo facendo.

Ve l’ho data per come me l’hanno comunicata.

Questi sono i tempi putroppo…prepariamoci e speriamo che finisca.

Buona giornata.

Da attenzionare ci sarebbero solo i profili sociali di chi ha diffuso questo allarmismo e tutti coloro che lo stanno ricondividendo in queste ore.

Al momento, e sino a nuovo ordine, i supermercati, sia pur con le note limitazioni restano aperti per consentire ai cittadini di approvvigionarsi di beni di necessità.

Le uniche fonti ufficiali le troverete sul sito del Protezione Civile, quello vero, che vi ricorda come

Nelle giornate festive e prefestive, sono chiuse le medie e grandi strutture di vendita e gli esercizi commerciali presenti all’interno dei centri commerciali e dei mercati? Sì. Le medie e grandi strutture di vendita, nonché gli esercizi commerciali presenti all’interno dei centri commerciali e i mercati sono chiusi nelle giornate festive e prefestive, ad esclusione delle farmacie, parafarmacie e punti vendita di generi alimentari, purché sia consentito l’accesso alle sole predette attività. Pertanto, i supermercati presenti nei centri commerciali possono aprire nelle giornate festive e prefestive limitatamente alle aree di vendita di prodotti farmaceutici, parafarmaceutici e di generi alimentari. Mentre, per quanto riguarda i mercati, sia all’aperto sia coperti, in essi può essere svolta soltanto l’attività di vendita di generi alimentari. Deve essere in ogni caso garantita la distanza interpersonale di 1 metro, anche attraverso la modulazione dell’orario di apertura. Resta vietata ogni forma di assembramento.

Ma io non lo so se è vero, condividevo solo per farvi un piacere, magari non è vero ma intanto…

Ma intanto cosa?

Non vi ha insegnato niente l’allarmismo creato nelle prime fasi della Pandemia?

Quando i diffusori di un audio in cui si diceva che uno che lavora in Regione ha detto che chiuderanno i supermercati ha scatenato una corsa ai Supermercati che gli è costata una denuncia?

Scatenare una corsa agli sportelli bancari e ai supermercati significa due cose:

  1. Incitare al panico e agli assembramenti, dunque alimentare la diffusione della pandemia da COVID19
  2. Privare le fasce deboli della società come gli anziani e i malati dell’accesso a beni essenziali come il cibo e i mezzi di igiene elementare, creando vere e proprie scene da razzia nei quali i soggetti meno “rapidi” finiranno in condizione di inedia.

Se una notizia non è ufficiale non datela.

Se avete anche solo il sospetto che “potrebbe essere smentita” cancellatela, o siete direttamente responsabili di tutto il male che causerà.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News