“Mi sono arruolato in Marina per difendere i confini della mia nazione e non per aiutare gli scafisti”

di Luca Mastinu |

“Mi sono arruolato in Marina per difendere i confini della mia nazione e non per aiutare gli scafisti” Bufale.net

Un fotoritocco della strategia “il concetto che conta” è stato pubblicato dalla pagina Facebook ForseSpeciali.info il 23 febbraio 2016.

Vediamo quanti condividono:

“Mi sono arruolato in Marina per difendere i confini della mia nazione e non per aiutare gli scafisti”.

L’immagine è un falso costruito sull’immagine di un militare in un atto di protesta contro la guerra in Siria di cui abbiamo parlato nel 2016. La foto è già stata smentita dai nostri canali, dunque, ma in questi giorni ha ripreso il suo tour di condivisioni compulsive.

Nonostante l’uniforme della Marica Americana, più precisamente della Service Dress Blue Uniform, l’immagine era opera della Syrian Electronic Army (SEA): un gruppo pro-Assad aveva hackerato il sito istituzionale degli US Marines per diffondere immagini di sedicenti militari che esibivano messaggi contro l’intervento militare americano.

Nel caso dell’immagine da noi presa in esame, il messaggio originale riportava: “I didn’t join the Navy to fight for Al Qaeda in a syrian civil war! / Non mi sono unito alla Marina Militare per combattere per Al Qaeda durante una guerra civile siriana!”.

Il caso era stato ripreso anche dalla Rai:

Per dare supporto alla Marina Italiana non è necessario ricorrere alle bufale, e qui abbiamo a che fare con una vera e propria bufala.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News