“Medici cinesi arrivati in Italia: il nuovo Coronavirus potrebbe non mostrare segni di infezione per molti giorni”

di Luca Mastinu |

“Medici cinesi arrivati in Italia: il nuovo Coronavirus potrebbe non mostrare segni di infezione per molti giorni” Bufale.net

Lo avevamo spiegato in un articolo pubblicato il 4 marzo 2020 e a quanto pare avevamo rotto il giocattolo dei mendicanti del web: per questo, in un nuovo giro di condivisione compulsiva, si parla di medici cinesi arrivati in Italia che dispensano alcune dritte sull’autodiagnosi per scoprire se abbiamo contratto il nuovo Coronavirus. La sostanza è la stessa, cambia soltanto il piatto con il quale viene servita.

Logicamente non lo so se potrebbe essere vero.
Medici Cinesi che sono arrivati ieri in Italia per collaborare con le nostre equipe specializzate stanno diffondendo questo messaggio. Ti prego di leggerlo attentamente e di farlo girare con i tuoi contatti. Grazie ———————————
Il nuovo coronavirus NCP potrebbe non mostrare segni di infezione per molti giorni, prima dei quali non si può sapere se una persona è infetta. Ma nel momento in cui si manifesta la febbre e / o la tosse e si va in ospedale, i polmoni sono di solito già in fibrosi al 50% ed è troppo tardi!
Gli esperti di Taiwan suggeriscono di fare un semplice verifica che possiamo fare da soli ogni mattina:
Fai un respiro profondo e trattieni il respiro per più di 10 secondi. Se lo completi con successo senza tossire, senza disagio, senso di oppressione, ecc., ciò dimostra che non vi è fibrosi nei polmoni, indicando sostanzialmente nessuna infezione.

In tempi così critici, fai questo controllo ogni mattina in un ambiente con aria pulita!
Questi sono seri ed eccellenti consigli da parte di medici cinesi che hanno trattato così casi COVID-19. Tutti dovrebbero assicurarsi che la propria bocca e la propria gola siano umide, mai ASCIUTTE. Bevi qualche sorso d’acqua almeno ogni 15 minuti. PERCHÉ? Anche se il virus ti entra in bocca … l’acqua o altri liquidi lo spazzeranno via attraverso l’esofago e nello stomaco. Una volta nella pancia … L’acido gastrico dello stomaco ucciderà tutto il virus. Se non bevi abbastanza acqua più regolarmente … il virus può entrare nelle tue vie aeree e nei polmoni. È molto pericoloso.

Condividi queste informazioni con la famiglia, gli amici e tutti i conoscenti, per solidarietà e senso civico!!!! 

Chi vi manda questo messaggio non legge e vi vuole disinformare, altrimenti farebbe caso all’intestazione: Logicamente non lo so se potrebbe essere vero” e non vi inviterebbe a condividere. Il discorso sulla non obbligatorietà dell’imperativo “condividi” lo abbiamo affrontato tante volte, ma non è questo il momento di fare un riepilogo. Ciò che dovete sapere è che i vostri contatti non sono una fonte d’informazione: a vostra disposizione avete i canali istituzionali a questo indirizzo.

Fermi, sappiamo che odiate il Governo, ma al COVID-19 questo non interessa. 

Abbiate a cuore la vostra intelligenza e siate saggi nel comprendere che dovete informarvi solamente presso gli organi competenti, perché una catena WhatsApp non vi salverà la vita né la figura con voi stessi. Da quando è scoppiata l’emergenza i viralizzatori hanno dato il peggio di sé e vi hanno solamente danneggiato con messaggi audio, immagini complottare e bufale. Da questo momento dovete ridimensionare il vostro spirito critico, o addirittura svilupparlo per la prima volta: una catena WhatsApp non è una fonte e voi non avete le competenze per praticare l’autodiagnosi.

Vi rimandiamo al nostro precedente articolo per approfondire l’argomento di questo messaggio WhatsApp che vi ha nuovamente illusi. Non condividete: chi vi manda questi messaggi vuole mentirvi e lo fa fingendo che si tratti di indicazioni arrivate direttamente dai medici cinesi arrivati in Italia. Non è così, lo sapete anche voi. Dimostratelo.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News