Mai una presenza per Lucia Borgonzoni in Consiglio Comunale a Bologna nel 2020

di Redazione Bufale |

Lucia Borgonzoni
Mai una presenza per Lucia Borgonzoni in Consiglio Comunale a Bologna nel 2020 Bufale.net

Da questa mattina riceviamo segnalazioni a proposito di un articolo pubblicato oggi 6 gennaio dal Corriere della Sera (edizione Bologna), a proposito di Lucia Borgonzoni. La candidata della Lega alla presidenza della Regione Emilia Romagna, sconfitta poco meno di un anno fa da Stefano Bonaccini, a quanto pare avrebbe totalmente disertato il Consiglio Comunale di Bologna nel 2020. Carica conquistata con precedenti elezioni rispetto al ballottaggio con il candidato PD. Abbiamo cercato di approfondire, pertanto, la questione decisamente singolare.

Lucia Borgonzoni sempre assenti al Consiglio Comunale di Bologna nel 2020?

Gli aspetti da prendere in esame in questo caso sono due. Il primo è che ad inizio 2020 fa abbiamo analizzato la questione relativa alle sue presenze negli anni precedenti. Come ricorderete attraverso il pezzo di allora, i numeri riscontrati con Lucia Borgonzoni erano molto bassi, ma non tendenti allo zero. Nonostante con l’avvicinarsi alla corsa per la conquista della Regione Emilia Romagna, la candidata della Lega aveva già iniziato a disertare sistematicamente lo stesso Consiglio Comunale di Bologna.

L’articolo del Corriere di Bologna è disponibile online su abbonamento, mentre sul sito ufficiale del Comune di Bologna ci sono solo statistiche aggiornate al 2019. Come accennato, quei numeri fanno emergere un elevato tasso di assenteismo per Lucia Borgonzoni. A prescindere da queste considerazioni e da quelle che trovate qui di seguito, si tratta senza ombra di dubbio di una questione che debba essere affrontata dalla diretta interessata e dalla Lega, anche in ottica 2021 e del suo effettivo impegno in Consiglio Comunale a Bologna. Del resto, la fonte ritiene che siano state saltate anche le sedute in streaming.

Va detto che, al di là dell’autenticità dello studio, senza mettere in discussione il lavoro condotto dal Corriere di Bologna, in teoria Lucia Borgonzoni non dovrebbe ricevere gettoni di presenza al Consiglio Comunale, avendo incarichi a Roma. Resta il fatto che i cittadini, sui social, oggi si pongano domande sul significato della carica ricoperta dalla leghista, alla luce di numeri mai così netti.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News