Lo Studio di Harlow: cosa possiamo imparare sull’amore dalle scimmie

di PassaportoFuturo |

Lo Studio di Harlow: cosa possiamo imparare sull’amore dalle scimmie Bufale.net

Tra la fine degli anni ‘50 e l’inizio degli anni ’60 lo psicologo americano Harlow, in un articolo dal titolo alquanto romanzato, ’’The Nature of love’’, pubblica i risultati dei suoi esperimenti sulla natura delle relazioni umane.

Harlow era deciso a indagare su quale fosse la vera base dei rapporti umani, in modo particolare su quello che si instaura tra una madre e il suo bambino. Per questo mise dei cuccioli di macaco in una gabbia insieme a due madri surrogate: una fatta di ferro, avente un biberon che garantiva il nutrimento alle piccole scimmie; l’altra fatta di stoffa e sprovvista di meccanismi per erogare cibo.

Come poté osservare Harlow, contrariamente a quanto ci si sarebbe aspettati, i cuccioli passavano la maggior parte del loro tempo a contatto con la madre di stoffa che veniva percepita come morbida e calorosa, mentre, solo di rado si avvicinavano alla ‘’madre’’ di ferro, dimostrando così che il bisogno di un adeguato contatto fisico è importante almeno quanto il bisogno di trovare nutrimento. I successivi studi condotti dal biologo Hofer hanno infatti confermato che le ‘’coccole’’ rappresentano un “metronomo” che regola e mantiene il corretto ritmo delle nostre funzioni vitali, quando il nostro organismo non possiede ancora le adeguate capacità per regolare in autonomia i propri ritmi biologici.

Proprio come le scimmiette di Harlow, anche noi abbiamo bisogno fin da bambini di una base sicura, ovvero di una relazione in cui poter trovare incondizionatamente amore e protezione. Questo bisogno è parte integrante di tutte le relazioni significative anche delle relazioni di coppia, dove, non a caso, nei momenti di difficoltà personale, si ricercano assiduamente le braccia amorose e protettive del proprio partner.

Gli studi di Harlow, per quanto oggi eticamente contestabili, ci mettono in contatto con la dimensione dell’amore, e ci dimostrano, che l’essere amati, supportati e protetti è un bisogno fondamentale dell’uomo che lo spinge a cercare relazioni intime e durature.

E voi cosa ne pensate guardando le vostre relazioni, vi sentite davvero amati?

Passaporto Futuro è un’iniziativa no profit promossa da giovani studenti spinti dalla voglia di divulgare la conoscenza acquisita nel corso dei loro studi.

Assieme a Bufale.net collabora per la stesura di una rubrica chiamata “Bufale Junior” con l’obiettivo di creare una conoscenza sana e condivisa.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News