L’ISS si stufa: smontate le 5 bufale su vaccino Covid ed effetti collaterali in parole semplici

di Redazione Bufale |

vaccino Covid
L’ISS si stufa: smontate le 5 bufale su vaccino Covid ed effetti collaterali in parole semplici Bufale.net

Una vera e propria campagna fatta di fake news, a proposito del vaccino Covid e sugli effetti collaterali del prodotto Pfizer. In attesa di quello realizzato da Moderna. I no vax, in occasione delle prime somministrazioni in Italia, non ci hanno pensato su due volte, alimentando soprattutto sui social una serie di notizie mai verificate. Ecco perché, dopo aver fronteggiato anche la bufala su Biden negli USA di recente, l’ISS ha detto basta ed ha provato a smentire una volta per tutte alcune notizie false. Il tutto, utilizzando parole semplici per tutti.

Le 5 bufale su vaccino Covid di Pfizer e relativi effetti collaterali

Quali sono le principali bufale che in questi giorni possiamo leggere in primis su Facebook a proposito del vaccino Covid concepito da Pfizer. Le leggende metropolitane sono tante, al punto che stamane, grazie all’ISS, occorre distinguere almeno cinque punti con le FAQ ufficiali.

Il vaccino Covid di Pfizer è stato preparato frettolosamente e produce effetti collaterali

Le tempistiche ristrette traggono in inganno. Il vaccino Pfizer è stato approvato dalle autorità competenti solo dopo averne verificato i requisiti di qualità e sicurezza. Lavoro ininterrotto per settimane da parte dell’Ema, l’Agenzia europea per i farmaci, mentre gli effetti collaterali sono allineati a quelli di qualsiasi farmaco.

Vaccino Covid inutile per la mutazione del virus

Altra leggenda metropolitana, in quanto ad oggi non esiste alcuna prova sul fatto che la variante del virus riscontrata negli ultimi tempi nel Regno Unito sia capace di rendere inefficace il vaccino Covid prodotto da Pfizer.

Il vaccino Covid modifica il DNA

Una delle bufale più ricorrenti sul vaccino Covid riguarda la sua capacità di modificare il DNA. Occorre ribadire per l’ennesima volta che mRNA si limita a trasportare le istruzioni per la produzione delle proteine da una parte all’altra della cellula, al punto che nel gergo viene definito “messaggero”. Nulla va a toccare il nostro DNA.

Il vaccino Covid ci protegge per poche settimane

Tutti gli studi riguardanti la durata dell’effetto per il vaccino Covid di Pfizer indicano una durata di validità nell’ordine di alcuni mesi. Nessuno ha mai parlato di settimane. La vaccinazione su larga scala consentirà di essere più precisi nel corso del 2021.

Niente mascherina dopo il vaccino Covid

Un’altra bufala sul vaccino Covid riguarda il possibile effetto relax. Al momento non si conosce ancora la materia e non è dato sapere se i vaccinati siano incapaci di trasmettere il virus. Occorre cautela con Pfizer per non cadere nell’errore opposto di coloro che danno troppa enfasi agli effetti collaterali.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News